CUS Cagliari, altro pomeriggio stregato

0 0
Read Time:2 Minute, 16 Second

Nulla da fare per il CUS Cagliari, che a Roma, sul parquet della Stella Azzurra, rimedia una nuova battuta d’arresto (sesta in stagione). La squadra di coach Xaxa è riuscita a esprimersi solo a sprazzi, e nel finale ha subito l’esuberanza dell’ex Prosperi, che con 18 punti ha trascinato le sue verso il successo, ottenuto sul 67-48.

Ancora senza capitan Striulli, il CUS è comunque protagonista di un avvio promettente e si porta avanti sul 6-2 con un piazzato di Caldaro. La Stella Azzurra, dal canto suo, entra in partita con la bomba di Nikolic, poi Prosperi regala alle sue il primo vantaggio. Il quintetto di Chimenti prova ad allungare, ma viene frenato da una rubata e canestro in contropiede a firma Usai per il -1. Il finale di quarto è però di marca capitolina, con una fiammata di Perrotti e un canestro di Bucchieri consentono alle padrone di casa di andare sul +5 (23-18)

Le padrone di casa sfruttano l’onda emotiva e partono bene anche nel secondo periodo spingendo il CUS a -9. Coach Xaxa interviene con il timeout, e le sue ragazze riprendono a macinare gioco risalendo fino al -5 con Caldaro. Ancora Nikolic, però, ristabilisce le distanze, poi la bomba di Brzonova scrive il nuovo massimo vantaggio per la Stella Azzurra (37-27 alla pausa lunga).

Per larghi tratti Gagliano è la più in palla tra le sue, e prova a tener botta a suon di uno contro uno dopo la pausa lunga. Una persa evitabile di Puggioni, però, consente alle romane di tornare avanti in doppia cifra. Il CUS fatica al tiro (chiuderà con 1/12 dall’arco), e perde ancora colpi al 30’ (Nikolic a referto per il 47-35).

La Stella Azzurra scappa via sul +18 con Barbakadze in avvio di ultimo quarto, ma stavolta il CUS reagisce e, con un break di 9-0, torna a infastidire le rivali. A questo punto, però, è Prosperi a prendersi la scena: con tre triple a stretto giro di posta, l’ex di giornata lancia l’allungo definitivo delle romane, che nel finale amministrano fino a cogliere il successo sul 67-48.

Laconico il commento di coach Federico Xaxa: “Nella gara di oggi nessuna giocatrice si è impegnata sulle cose per le quali lavoriamo. In settimana approfondiremo le motivazioni”.

Stella Azzurra-Cus Cagliari 67-48

Stella Azzurra Roma: Prosperi 18, Nikolic 10, Perrotti 8, Pelka 6, Bucchieri 6, D’Arcangeli, Collovati ne, Brzonova 11, Barbakadze 6, Garofalo 2. Allenatore Chimenti
Cus Cagliari: Puggioni, Caldaro 8, Saias 4, Giangrasso 2, Stawinska 6, Paoletti 11, Venanzi, Gagliano 15, Usai 2, Striulli ne. Allenatore Xaxa
Parziali: 23-18; 37-27; 47-35
Arbitri: Spina e Maino

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: