CUS Cagliari, nulla da fare contro Empoli

0 0
Read Time:2 Minute, 9 Second

Il CUS Cagliari lotta con le unghie e con i denti, insidia l’ambiziosa Empoli, ma alla fine deve capitolare. Non c’è fortuna per le universitarie, superate a Sa Duchessa dall’Use Rosa con il punteggio finale di 79-65. Dopo due quarti giocati alla pari, le toscane hanno accelerato nel finale di terzo periodo condannando le rossoblù al quinto ko consecutivo.

LA GARA – Ancora senza capitan Striulli, il CUS parte con qualche difficoltà (subito -5 dopo il canestro di Manetti), ma risale prontamente la china con un contro break, sorpassa con Paoletti (20-18) e innesca un lungo punto a punto che si protrae anche nel secondo quarto. Le padrone di casa giocano con intensità e vanno avanti anche di 5, subiscono la replica targata Peresson ma all’intervallo sono ancora in parità a quota 39.

Al rientro in campo la sfida segue il medesimo canovaccio. L’equilibrio regna sovrano, poi al 25’ Peresson mette il turno a Vigarano, che guadagna per la prima volta un vantaggio in doppia cifra sul 55-45. Il CUS prova a imbastire una reazione, ma Stoichkova scava il solco sul +16 e garantisce alle sue un finale in gestione. Alla fine è 79-65 per Empoli, che strappa la quarta vittoria in cinque uscite. La squadra di Xaxa, invece, deve ancora rimandare l’appuntamento con la prima gioia in campionato.

“Per tre quarti la squadra si è espressa bene – commenta coach Xaxa – le ragazze sono state abili a rispettare le consegne. I miglioramenti sono stati ancora sensibili, poi, a cavallo tra il terzo e l’ultimo quarto, ci siamo disconnessi tra noi concedendo troppo all’avversario. Una volta accusato lo strappo non siamo più riusciti a ricucire. Ci sono delle cose da migliorare, a cominciare dalla difesa: subiamo ancora troppo. Sotto il profilo emotivo c’è il rischio che la squadra accusi il peso della serie negativa, ma proveremo a scongiurarlo. Oggi abbiamo fatto la partita contro una squadra come Empoli, costruita per stare in alto. Le partite da vincere forse erano altre, a cominciare da quella con Savona, ma teniamo duro, non ci scoraggiamo e faremo di tutto per conquistare i due punti a Roma”.

CUS Cagliari-Use Rosa Empoli 65-79


CUS Cagliari: 
Puggioni 11, Caldaro 9, Saias 2, Giangrasso 14, Stawinska 13, Paoletti 9, Venanzi ne, Brun ne, Gagliano 7, Tradori ne, Usai, Striulli ne. Allenatore Xaxa

Empoli: 
Peresson 18, Ruffini, Patanè 2, Stoichkova 30, Manetti 19, Cvijanovic ne, Merision 5, Antonini 3, Melita 2, Bambini. Allenatore Cioni

Parziali: 
23-23; 39-39; 53-64

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: