Dinamo Sassari sconfitta ad Ostenda ad opera della Filou per 88-82

La striscia di vittorie della Dinamo Banco di Sardegna si ferma in coppa; quella contro la Filou Ostenda è stata una trasferta amara per la Dinamo Sassari, che cede suo malgrado alla formazione belga nel Game 10 di Basketball Champions League.

Ai sassaresi non è bastato un super Dwayne Evans, che aggiorna il suo high stagionale con 30 punti 10/14 al tiro e 6 rimbalzi; il match è stato estremamente faticoso, con gli isolani apparsi un po’ in debito e che hanno faticato a mettere la testa avanti, vuoi anche grazie alle alte percentuali da fuori dei padroni di casa.

Comunque tutto, la Dinamo Banco di Sardegna resta in vetta alla classifica del gruppo A in attesa delle sfide che chiuderanno la decima giornata.

Starting five biancoverde con Spissu, Bilan, Evans, Pierre e Vitali, Oostenda risponde con Mwema, Angola, Djordjevic, Thompson e Sylla.

Apre le danze Djordjevic, per Sassari risponde Evans. Sylla, Angola e Thompson trascinano avanti i padroni di casa 8-2. Reazione del Banco che piazza un controbreak di 8-1 con Evans, autore di 8 punti nella prima frazione, Bilan, Spissu e Pierre.

Le due squadre in questa fase si affrontano punto a punto poi però la Filou si riporta avanti con McIntosh e Buysse con un 7-0 che vale il sorpasso; la prima frazione si chiude sul 25-22.

Botta e risposta dall’arco tra McIntosh e Gentile in avvio di seconda frazione, poi i padroni di casa provano a scappare via ma la coppia Jerrells-Evans riduce il gap. Thompson e Djordjevic scrivono il nuovo +7 per i belgi, nonostante i molti errori a cronometro fermo (10/15 nei primi 20’) gli isolani restano a contatto. Il canestro di Bilan dice 46-42 alla seconda sirena.

Evans e Spissu bombardano dai 6.75 e siglano il sorpasso del Banco ma Oostende risponde colpo su colpo. Ottimi tiri dall’arco di Ostenda che permettono ai belgi di mettere la testa avanti. I sassaresi si riportano a un possesso con Pierre ma al 30’ il libero di Buysse chiude sul 64-61

I padroni scrivono il +5 in avvio di ultimo quarto, i biancoverdi accorciano con McLean. Botta e risposta dall’arco tra Mwema e un Evans a quota 28 punti.

Gli olandesi sono davvero in palla e la tripla di McIntosh dice +9 per i gialloblu; il reverse di Pierre suona la carica agli isolani. Canestro rocambolesco con 40’’ per la Dinamo che si riporta a -5. Djordjevic fa 1 su 2 a cronometro fermo; gancio di Bilan e la Dinamo è -4. Ma Mwema chiude il contropiede in solitaria e mette il sigillo, la sfida finisce 88-82.

Filou Oostende / Dinamo Banco di Sardegna (88-82) – Parziali: 25-22; 21-20; 18-19; 24-21 – Progressivi: 25-22; 46-42; 64-61; 88-82.

Filou Oostende: Buysse 5, Mwema 14, Van der Vuurst 5, Schwartz, Angola 4, Desiron 2, Buysschaert 8, Djodjevic 14, Thompson 5, McIntosh 27, Sylla 4, Troisfontaine, . All. Dario Gjergja.

 Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 10, McLean 3, Bilan 9, Bucarelli, Devecchi, Sorokas, Evans 30, Magro, Pierre , Gentile 3, Vitali 9, Jerrells 9. All. Gianmarco Pozzecco.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: