DiscoverEU. Nuovo invito per consentire ad ancora più giovani di viaggiare: 35 000 pass di viaggio gratuiti

0 0
Read Time:4 Minute, 6 Second

DiscoverEU, l’azione della Commissione che permette ai diciottenni di esplorare l’Europa prevalentemente in treno, dà il via alla prima tornata di candidature del 2022. Dalle 12.00 di domani, 7 aprile, alle 12.00 del 21 aprile potranno presentare domanda per ottenere uno dei 35 000 pass di viaggio gratuiti i giovani che vivono nei paesi partecipanti al programma Erasmus+.

L’edizione di quest’anno segna l’ingresso di DiscoverEU in Erasmus+. Tramite questo cambiamento e i finanziamenti straordinari mobilitati nell’ambito dell’Anno europeo dei giovani 2022, nel 2022 saranno messi a disposizione 70 000 pass di viaggio: 35 000 nella tornata di candidature annunciata oggi e altri 35 000 nella tornata prevista per ottobre. L’integrazione di DiscoverEU in Erasmus+ apre inoltre le porte a candidati provenienti da Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia, i quali potranno partecipare all’azione per la prima volta.

Margaritis Schinas, Vicepresidente per la Promozione dello stile di vita europeo, ha dichiarato: “DiscoverEU offre ai giovani più opportunità che mai di viaggiare. Con l’Anno europeo dei giovani celebriamo i giovani: lo dobbiamo a un’intera generazione che negli ultimi due anni non ha potuto viaggiare. Buona fortuna a tutti!”

Ha dichiarato a sua volta Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani: “Oggi offriamo ai diciottenni 35 000 pass per viaggiare in tutta Europa, che vanno a sommarsi ai 130 000 già assegnati a partire dal 2018. Il nostro obiettivo è dare al maggior numero possibile di giovani la possibilità di viaggiare, scoprire nuovi luoghi e fare incontri che ricorderanno per tutta la loro vita. Auguro il meglio a tutti i partecipanti!

I candidati nati tra il 1º luglio 2003 e il 30 giugno 2004 che supereranno con successo il quiz di selezione avranno la possibilità di viaggiare in Europa per un massimo di 30 giorni durante il periodo compreso tra il 1º luglio 2022 e il 30 giugno 2023. I giovani che compiono 18 anni nella seconda metà dell’anno potranno partecipare durante la tornata di ottobre.

Inoltre i vincitori di un pass di viaggio ricevono ora una tessera di sconto DiscoverEU, che darà loro accesso a oltre 40 000 possibilità di sconto su trasporti pubblici, attività culturali, alloggio, ristorazione, attività sportive e altri servizi disponibili in tutti i paesi ammissibili.

Al fine di ampliare la dimensione di apprendimento dell’esperienza DiscoverEU, le agenzie nazionali Erasmus+ agevoleranno le riunioni e gli incontri informativi per preparare i giovani ai loro viaggi e per creare un’esperienza di apprendimento tra pari. Attraverso questi incontri DiscoverEU intende promuovere dibattiti su temi come la sostenibilità, la cultura e l’identità europea. Un’attenzione particolare è dedicata all’inclusione. I partecipanti con disabilità o problemi di salute possono essere accompagnati durante il viaggio. Oltre alla copertura delle spese di viaggio, viene offerta assistenza individuale supplementare.

La Commissione incoraggia a viaggiare in modo sostenibile usando la rete ferroviaria, ma sono previste eccezioni per coloro che hanno difficoltà a raggiungere l’Europa continentale prima di poter iniziare il viaggio in treno. Esistono quindi disposizioni speciali per i giovani provenienti da regioni ultraperiferiche, paesi e territori d’oltremare, zone remote e isole.

Contesto

La Commissione ha lanciato DiscoverEU nel giugno 2018, a seguito di un’azione preparatoria del Parlamento europeo. L’iniziativa è stata formalmente integrata nel nuovo programma Erasmus+ 2021-2027.

Dal 2018 per un totale di 130 000 pass di viaggio disponibili hanno presentato domanda più di 860 000 candidati, il 66% dei quali, secondo l’ultima indagine, ha dichiarato di aver viaggiato per la prima volta in treno fuori dal paese di residenza. Per molti si è trattato anche del primo viaggio senza genitori o accompagnatori adulti e la maggior parte ha dichiarato di essere diventata più indipendente.

L’esperienza DiscoverEU ha consentito loro di comprendere meglio le altre culture e la storia europea, e di migliorare la conoscenza delle lingue straniere. I due terzi hanno dichiarato che non sarebbero stati in grado di acquistare il pass di viaggio senza DiscoverEU. I partecipanti sono invitati a diventare ambasciatori DiscoverEU per sostenere l’iniziativa e a contattare gli altri viaggiatori tramite il gruppo online DiscoverEU ufficiale per condividere esperienze e scambiare consigli, in particolare sulle esperienze culturali o su come viaggiare in modo digitale e sostenibile.

Per presentare domanda i candidati ammissibili devono rispondere a un quiz a scelta multipla riguardante l’Unione europea in generale e altre iniziative dell’UE rivolte ai giovani. In una domanda aggiuntiva i candidati sono invitati a fare una stima del numero di candidati nati di martedì fra i partecipanti all’edizione in corso. Più la stima si avvicina alla risposta esatta, maggiore è il punteggio ottenuto. Questo consentirà alla Commissione di stilare una graduatoria dei candidati e quindi offrire pass di viaggio ai candidati in base alla graduatoria, fino ad esaurimento dei biglietti disponibili.

Per ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni

DiscoverEU

Portale europeo per i giovani

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: