Divieto di pesca in Sardegna, Pais: “Tempestivo intervento della Guardia Costiera”

“Apprendo con soddisfazione il tempestivo intervento della Direzione Marittima della Guardia Costiera di Cagliari che interviene per ribadire il divieto di pesca fino al 15 ottobre, così come disposto dalla Regione Sardegna”. Lo dichiara il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais a seguito della disposizione del Reparto Operativo del Centro di Controllo Area Pesca della Guardia Costiera alle capitanerie di porto isolane.

“Nei giorni scorsi l’Associazione Armatori Motopescherecci Sardi – sottolinea Michele Pais – aveva segnalato la presenza, nelle acque della Sardegna, di pescherecci siciliani provenienti da Mazara Del Vallo che starebbero svolgendo attività di pesca del gambero, nonostante il divieto che prevede l’arresto temporaneo obbligatorio”.

“Le norme devono valere per tutti – prosegue il Presidente del Consiglio regionale – e l’arresto temporaneo obbligatorio delle attività di pesca rappresenta una misura importante per lo sfruttamento sostenibile delle risorse nel Mar Mediterraneo”.

“Tutelare l’ecosistema e i nostri pescatori sardi rappresenta una priorità – conclude Michele Pais – e ringraziamo l’intervento delle Autorità marittime dello Stato, sempre impegnate a controllare e far rispettare la legalità nelle nostre coste e nei nostri mari”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: