Dolianova. Serata al femminile oggi allo Street Book Festival

Prosegue a Dolianova la quarta edizione del festival Street Books. Martedì 16 luglio la serata, con la conduzione di Gerardo Ferrara e le illustrazioni live dell’artista Federica Nocco, parte a Villa de Villa alle 20.45 con Una botte e via, le pannistesi si tingono di vino, con Francesca Puddu, Teresa Solinas e il vino della Cantina Pusole di Baunei. Due canzoni e una degustazione guidata (e gratuita) per iniziare la settima giornata di Street Books. Alle 21 la scrittrice Carla Fiorentino, autrice del libro Cosa fanno i cucù nelle mezzore (Fandango, 2018), dialoga con Elisabetta Fois e incontra i lettori (letture di Monica Zuncheddu). Nella Roma dei primi anni 2000 tutti cercano “qualcosa di fondamentale”, quello che li salvi da riunioni insensate, da case precarie, da amori passeggeri, un progetto, il progetto della vita. Carla Fiorentino racconta nel suo romanzo di esordio un gruppo di Peter Pan terrorizzati dalle responsabilità, arenati sui divani in attesa della grande occasione per sfuggire da se stessi.
Dalle 21 alle 22.15 Bibliositting: Sai fischiare Johanna?, libro dello scrittore svedese Ulf Stark, che animerà il laboratorio di animazione alla lettura e creativo a cura di Eliana Aramu, dedicato alla lettura per i più piccoli.
Alle 22 Ammore, beccesa e sighi singin: Rossella Faa incontra il pubblico per tracciare il suo percorso artistico caratterizzato, in questi ultimi anni, dalla produzione di musica e storie che hanno preso forma in originali libri-CD. Al termine dell’incontro (alle 22.30) Rossella Faa, con Giacomo Deiana alla chitarra e Nicola Cossu al basso elettrico e contrabbasso, si esibirà in Canzoni a casaccio, un recital di canzoni riprese dai vari spettacoli presentati negli ultimi dieci anni e messe insieme, senza un filo logico.
Alle 23.45 Almanacco del giorno: Gerardo Ferrara ripercorre, in musica parole e immagini, gli avvenimenti salienti della giornata del festival appena conclusa e lancia gli appuntamenti del giorno dopo.

Street Books è sostenuto dal Comune di Dolianova e dagli Assessorati regionali della Cultura e del Turismo.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: