Donori. Giornata della Memoria il 27 Gennaio

Donori. Domenica 27 gennaio 2019 a Donori (presso l’ex Monte Granatico con inizio alle ore 17.30), in occasione della Giornata della Memoria,si terrà il concerto vocale – strumentale e narrativo – musicale “MUSICA E PAROLE FRA SPARTITI E MEMORIE – Itinerario sonoro con melodie e ricordi per non dimenticare l’orrore della Shoah” che vedrà protagonista il Gruppo Cameristico “Ensemble Porrino” di Elmas (Ignazio Perra: tenore, clarinetto, flauto dolce e Maestro Direttore, Marianna Orrù: mezzo soprano, Elisa Ceravola: flauto traverso e ottavino, Laura Cocco: tromba e flicorno soprano, Alessio Asunis: tromba, Salvatore Svezia: corno, Marianna Loddo: violino, Matteo Simone Musio; Percussioni e Glockenspiel, Bruno Brozzu: batteria e percussioni, Pasquale Perra: Pianoforte, Fabio Pisu: voce recitante, Gianluca Cabras: Live Electronics e Regia Audio).
L’appuntamento musicale sarà caratterizzato dall’esecuzione di un repertorio di celebri melodie classiche, popolari, tradizionali e contemporanee (anche sarde) alternata alla lettura in forma narrata di brani e/o altri testi letterari (di autori vari) attinenti alla tematica della Shoah, la cui interpretazione è affidata all’Ensemble Porrino di Elmas (con un organico appositamente ideato per ottenere un sound d’insieme in grado di produrre un effetto ed una timbrica di particolare e coinvolgente impatto sonoro) e alla voce recitante Fabio Pisu.
Il concerto predetto è promosso e attuato dall’Associazione Culturale Musicale “Ennio Porrino” di Elmas (con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della P.I. e Spettacolo, con la compartecipazione finanziaria della Pro Loco di Donori ed in collaborazione con il Comune di Donori), nell’ambito del progetto “Suoni e Voci per l’Isola” e della produzione e distribuzione degli spettacoli e attività artistico – culturali – musicali che l’Associazione sta realizzando in Sardegna nell’anno 2019 con la Direzione Artistica del Maestro Ignazio Perra.
Si precisa che l’ingresso al concerto è gratuito.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *