Europei 2019 di Pallavolo. L’Italia sconfitta dalla Polonia

0 0
Read Time:2 Minute, 7 Second

Ai Campionati Europei 2019, l’Italia ha ceduto alla Polonia 2-3 (14-25, 25-19, 25-13, 21-25, 12-15), subendo il primo ko nel torneo. In virtù della sconfitta le azzurre dovranno spostarsi domani a Bratislava, dove domenica 1° settembre affronteranno negli ottavi di finale la Slovacchia.

Al termine della fase a gironi le ragazze di Mazzanti si sono aggiudicate con merito il primo posto della pool B (4 vittorie e 13 punti), un risultato che però sommato al secondo posto della Polonia, costringerà la quadra a trasferirsi in Slovacchia; negli ottavi, infatti, rispetto allo schema generale non si possono affrontare due paesi organizzatori, Polonia e Slovacchia.

Nel match di questa sera, la Nazionale italiana ha avuto un avvio complicato, non ha trovato ritmo e la Polonia ha sfruttato bene la battuta. Completamente diversa la situazione nel secondo parziale, dove le azzurre hanno preso il comando del gioco, staccando le avversarie. Nel terzo le ragazze di Mazzanti sono cresciute ulteriormente e la Polonia si è arresa nettamente. Le padrone di casa si sono riscattate nel quarto, quando al termine di un lungo confronto hanno piazzato lo scatto decisivo. 

Nel quinto set dopo il vantaggio iniziale, le azzurre hanno sofferto la battuta della Polonia e sono state costrette a inseguire la squadra biancorossa. L’Italia ce l’ha messa tutta per rientrare, ma non è bastato. I fattori chiave della vittoria polacca sono stati la battuta (12 aces contro i 5 azzurri) e i molti meno errori commessi: 18 la Polonia, 29 l’Italia. La migliore marcatrice del match è stata Paola Egonu con 25 punti, seguita tra le azzurre da Indre Sorokaite (19 punti).

Davide Mazzanti: “Il bilancio del girone resta positivo, abbiamo chiuso questa fase al 1° posto. Dal punto di vista del gioco questa sera abbiamo sofferto all’inizio, avevamo preparato qualcosa di diverso, mentre la Polonia ha apportato qualche piccolo cambiamento a livello tattico. C’è voluto un po’ di tempo per trovare le giuste contromisure, e in più abbiamo fatto tanta fatica a livello di battuta-ricezione. Loro hanno sfruttato molto bene il servizio, ci hanno sempre messo sotto. Dobbiamo, però, prendere anche le cose positive: per due set abbiamo espresso un’ottima pallavolo. Quando il nostro servizio ha funzionato meno, anche la fluidità nel cambio palla ne ha risentito e secondo me questo c’è mancato per portare a casa la partita”.

Classifica: Italia 4V -13p; Polonia 4V -12p; Belgio 4V – 11p; Slovenia 2V – 5p; Ucraina 1V – 4p; Portogallo 0V – 0P.

Alberto Porcu Zanda

 

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: