Formazione professionale, Andrea Cacciaru confermato presidente Coreform Sardegna

0 0
Read Time:1 Minute, 13 Second

ll dott. Andrea Carlo Cacciarru è stato confermato per la quinta volta Presidente del Coreform Sardegna, il Coordinamento della Rete degli Enti di Formazione.

Contestuale alla sua elezione, sono stati nominati nel direttivo Antonella Brusa (Cospes Salesiani), Andrea Carlo Cacciarru (Insignia), Massimo Castangia (Araform), Alessandro Cossu (S.P.S.), Monica Fanni (R.M. Servizi), Alessandro Manunta (S.O.So.R.), Nella Marcello (Artigianservice).

“Sono onorato della fiducia che i colleghi continuano a riservarmi, ma sento tutta la responsabilità che questo incarico mi attribuisce. Il Coreform – ha dichiarato Andrea Carlo Cacciarru – ha obiettivi ambiziosi e deve lavorare affinché il sistema della formazione professionale renda in modo efficace quel servizio pubblico fondamentale che incontra imprese, giovani, occupati, disoccupati e soggetti svantaggiati”.

La giornata di venerdì 11 è stata proficua per una appronfondita discussione sui temi che animamo un partner qualificato per la Pubblica Amministrazione nel confronto sulle problematiche di sistema.

Negli anni ha registrato un numero crescente di associati che gli ha conferito a livello regionale un ruolo primario tra gli interlocutori tecnici della Regione Sardegna in materia di formazione.

“Da adesso in avanti- ha concluso il presidente- abbiamo necessità di definire una programmazione pluriennale che vada incontro alle necessità formative a medio termine dei cittadini, definendo scadenze certe per gli avvisi pubblici dando continuità al servizio. Invitiamo l’Assessore Alessandra Zedda ad un confronto con le agenzie formative per definire tempi, obiettivi e modalità di erogazione del servizio formativo attivando una nuova fase di concertazione”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *