Genoni, programma degli accessi ai musei, servizi e siti culturali del Comune

PROGRAMMA DEGLI ACCESSI

Questo è il programma predisposto dal Comune di Genoni per l’accesso ai seguenti musei, servizi e siti culturali presenti nel territorio:

  • PARC
  • Civico Museo del Cavallino della Giara
  • Geosito – Cava di Duidduru
  • Ex Convento dei Frati Osservanti Minori
  • Servizio visite guidate nel territorio comunale a siti di interesse, es: Parco della Giara, nuraghi o altre emergenze archeologiche, geologiche, paleontologiche.

Questo è lo schema per l’accesso e la visita ai musei:
Visita esclusivamente su prenotazione. La prenotazione può avvenire sia telefonicamente, sia via web utilizzando i siti web o canali social dei musei.

  • Contatto telefonico: +39 339 16 76 863
  • Siti web: parcgenoni.it – museocavallinodellagiara.it – inlandsardinia.it

Il pagamento può avvenire in loco, ma si invita i visitatori ad effettuare il pagamento online sui siti:

Il numero massimo di visitatori per museo è fissato a 4 adulti e 6 bambini, dove, gli adulti possono effettuare la visita guidata ai musei e i bambini le attività didattiche.
Il numero di guide per gruppo, è fissato ad una unità. Il numero di educatori per gruppo di bambini, è fissato ad una unità.

I bambini che effettuano i laboratori didattici hanno l’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza seguendo le indicazioni dell’educatore.

Le visite guidate ai siti all’aperto presso il Geosito – Cava di Duidduru, Parco della Giara, ex Convento dei Frati osservanti minori, è limitato ad un numero massimo di 10 persone per volta, tenendo la distanza di sicurezza e seguendo le indicazioni della guida.
Le visite guidate ai musei, hanno una durata massima di 45 minuti.
La durata delle visite guidate all’aperto vengono valutate in fase di prenotazione.
I laboratori didattici hanno una durata massima di 2 ore.

PROTOCOLLO DI SICUREZZA

  • Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °, è richiesto di firmare l’apposito documento sulla privacy.
    I visitatori devono sempre indossare la mascherina.
  • Il personale lavoratore deve indossare la mascherina a protezione delle vie aeree sempre quando in presenza di visitatori e comunque quando non è possibile garantire un distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.
  • In tutti i locali sono a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.
  • Prima dell’accesso ai musei e siti, possibilmente nelle aree esterne, le guide presentano il piano per la sicurezza ai visitatori che si impegnano a seguire pedissequamente le indicazioni date.
  • Le aree di contatto tra personale e utenza all’ingresso, come le biglietteria, vengono delimitate da barriere fisiche adeguate, quali banchi e linee tracciate sul pavimento in modo da prevenire il contagio tramite droplet.
  • In alcune sale dei musei vi sono percorsi obbligati e posizioni indicate a terra da rispettare.
  • Viene assicurata una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici e degli ambienti, con particolare attenzione a quelle toccate con maggiore frequenza (es. maniglie, interruttori, corrimano, etc.).
  • Viene assicurata la regolare pulizia e disinfezione dei servizi igienici. La pulizia di ambienti ove siano esposti, conservati o stoccati beni culturali, sono garantiti con idonee procedure e prodotti secondo le indicazioni date dal MiBACT- Opificio delle Pietre dure – Misure di contenimento per la prevenzione dal contagio da coronavirus.
    Viene favorito il regolare e frequente ricambio d’aria negli ambienti interni ed escluso totalmente, per gli impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria.
    Il deposito e guardaroba del PARC può essere utilizzato per il deposito esclusivamente da una persona alla volta.
  • Le audio guide vengono regolarmente disinfettate dopo l’uso.
  • I supporti informativi e schede dei musei possono essere fornite, su richiesta, in formato digitale.
  • I supporti in braille vengono temporaneamente sospesi, viene offerto il supporto di visita esclusivamente in digitale o attraverso le guide dei musei.
  • I touch screen possono essere utilizzati, come supporto alla visita, esclusivamente dalle guide dei musei.
  • L’utilizzo dei visori VR viene temporaneamente sospeso.
  • L’attrezzatura del laboratorio didattico fornita ai bambini viene regolarmente disinfettata dopo l’uso.
  • Le attività didattiche del museo vengono regolamentate con le seguenti modalità:
    – Due bambini massimo per tavolo, disposti ai due estremi.
    – Uso del vibro incisore e strumentazione del laboratorio un bambino per volta sempre dopo la disinfezione da parte dell’operatore.
    – I microscopi possono essere utilizzati solo dopo aver indossato gli occhiali forniti dall’operatore museale. Gli occhiali vengono in seguito riposti e disinfettati dagli operatori.
  • L’uso dei bagni è limitato ad una persona per volta, previo accertamento che sia libero.
print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: