Gli inglesi ci ridono dietro perchè gli studenti si portano la carta igienica da casa

0 0
Read Time:1 Minute, 25 Second

William Hardy è inglese ma vive in Italia per la precisione a Milano, ha iscritto il proprio figlio alla Scuola primaria. L’uomo è rimasto stupito anzi allibito quando il figlio è rientrato da scuola con una comunicazione: gli insegnanti che chiedevano ai genitori di provvedere a fornire alla scuola una confezione di carta igienica. Noi italiani siamo ormai assuefatti e questo lo facciamo senza più lamentarci, siamo abituati a queste richieste normalmente estemporanee. E già perchè nelle nostre scuole è ormai consuetudine che ci venga richiesto di fornire alla scuola carta igienica, sapone per le mani, una risma di fogli A4 e altri materiali di consumo. Tutto questo sarebbe passato inosservato se non fosse che questo inglese stupito dalla richiesta, ha deciso di condividere l’accaduto sul web, e tranquilli che il post non è passato inosservato suscitando così tanto clamore e ilarità che alla fine è arrivato nei più importanti media inglesi. Ed ecco qua che l’Italia nel paese noto a tutti come il paese degli sprechi della politica cosa manca? Mancano i fondi per la carta igienica nelle scuole. Un bene che costa poco e che se  non mette in difficoltà le famiglie, tantomeno dovrebbe mettere in difficoltà lo Stato, ma per gli stranieri tutto ciò è assurdamente sconcertante e state tranquilli che per l’ennesima volta grazie ai nostri politici facciamo una pessima figura.

E ovviamente la preside della Scuola Elementare smentisce seccamente l’accaduto, precisando che se a volte capita che qualche studente porti carta igienica e sapone a scuola, si tratta di iniziative personali dei genitori e non certo di richieste ufficiali da parte della scuola.

toiletpapernote
Questa è la comunicazione arrivata nelle case

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: