Gli Snarky Puppy il 18 luglio al ventunesimo festival Dromos

Il festival Dromos, appuntamento ormai consueto dell’estate musicale in Sardegna, quest’anno alla sua ventunesima edizione dal primo al 15 agosto con la consueta formula itinerante tra Oristano e una decina di centri della sua provincia, propone una anteprima di stagione davvero stimolante: il 18 luglio a Fordongianus arriva la band statunitense degli Snarky Puppy, che propongono il loro nuovo disco, “Immigrance”, in uscita il prossimo 15 marzo; sarà l’unica tappa sarda che vedrà la band in scena nel tour in Italia anche a Grado (GO), l’11 luglio per Udin&Jazz, il 12 al Pomigliano Jazz Festival di Avella (AV), il 14 a Tortona (AL) all’Arena Derthona ed il 19 a Perugia per Umbria Jazz.

La data di Fordongianus sarà un ritorno nel paesino del Barigadu un anno dopo la bellissima esibizione dell’estate scorsa estate.

La diversità e l’appartenenza a luoghi e culture differenti sono i concetti che ispirano il nuovo album “Immigrance”, che giunge a distanza di tre anni dal precedente “Culcha Vulcha”.

Quella degli Snarky Puppy non è propriamente una band di fusion, non è una jam band e neppure una jazz band, se si tiene conto delle diverse categorie per cui si è aggiudicata ben tre premi Grammy: miglior performance di rhythm & blues nel 2014, miglior album strumentale nel 2016 e nel 2017; è piuttosto una sorta di collettivo che si muove tra jazz, funk e R&b, musica scritta e improvvisazione totale, con ben 25 membri in rotazione, tutti impegnati come sideman, con artisti come Erykah Badu, Snoop Dogg e D’Angelo, produttori per Kirk Franklin, David Crosby e Salif Keïta e solisti. Essenzialmente, gli Snarky Puppy rappresentano la convergenza della cultura musicale americana bianca e nera con vari innesti provenienti da tutto il mondo: Giappone, Argentina, Canada, Regno Unito e Porto Rico hanno tutti una rappresentanza nel gruppo. La caratteristica distintiva della musica degli Snarky Puppy è la gioia di suonare insieme con l’impulso di crescere creativamente.

I biglietti saranno già in prevendita da venerdì 15 febbraio online e nei punti vendita del circuito Box Office Sardegna.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *