Il festival Dromos, appuntamento ormai consueto dell’estate musicale in Sardegna, quest’anno alla sua ventunesima edizione dal primo al 15 agosto con la consueta formula itinerante tra Oristano e una decina di centri della sua provincia, propone una anteprima di stagione davvero stimolante: il 18 luglio a Fordongianus arriva la band statunitense degli Snarky Puppy, che propongono il loro nuovo disco, “Immigrance”, in uscita il prossimo 15 marzo; sarà l’unica tappa sarda che vedrà la band in scena nel tour in Italia anche a Grado (GO), l’11 luglio per Udin&Jazz, il 12 al Pomigliano Jazz Festival di Avella (AV), il 14 a Tortona (AL) all’Arena Derthona ed il 19 a Perugia per Umbria Jazz.

La data di Fordongianus sarà un ritorno nel paesino del Barigadu un anno dopo la bellissima esibizione dell’estate scorsa estate.

La diversità e l’appartenenza a luoghi e culture differenti sono i concetti che ispirano il nuovo album “Immigrance”, che giunge a distanza di tre anni dal precedente “Culcha Vulcha”.

Quella degli Snarky Puppy non è propriamente una band di fusion, non è una jam band e neppure una jazz band, se si tiene conto delle diverse categorie per cui si è aggiudicata ben tre premi Grammy: miglior performance di rhythm & blues nel 2014, miglior album strumentale nel 2016 e nel 2017; è piuttosto una sorta di collettivo che si muove tra jazz, funk e R&b, musica scritta e improvvisazione totale, con ben 25 membri in rotazione, tutti impegnati come sideman, con artisti come Erykah Badu, Snoop Dogg e D’Angelo, produttori per Kirk Franklin, David Crosby e Salif Keïta e solisti. Essenzialmente, gli Snarky Puppy rappresentano la convergenza della cultura musicale americana bianca e nera con vari innesti provenienti da tutto il mondo: Giappone, Argentina, Canada, Regno Unito e Porto Rico hanno tutti una rappresentanza nel gruppo. La caratteristica distintiva della musica degli Snarky Puppy è la gioia di suonare insieme con l’impulso di crescere creativamente.

I biglietti saranno già in prevendita da venerdì 15 febbraio online e nei punti vendita del circuito Box Office Sardegna.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *