Grande prova della Techfind che prevale sull’Alma Patti

0 0
Read Time:2 Minute, 12 Second

Nel recupero del quarto turno di andata del campionato serie A2, girone sud (saltato a novembre per maltempo), gran bel partitone del San Salvatore che al PalaVienna si sbarazza abbastanza agevolmente del Patti per 87-77.

Gara importante, soprattutto per riscattare l’amaro k.o di qualche giorno fa ad Umbertide, con la Techfind, che ha saputo sciorinare tutto il suo potenziale di gioco fatto di tecnica, cuore e grinta.

La partita è stata sempre targata San Salvatore Selargius: dal primo minuto le giallonere sono entrate in partita ed hanno condotto la gara tenendo il controllo dell’incontro con addirittura un +20 parziale, con solo un lieve calo nel finale di secondo quarto.

Prestazione corale delle giocatrici, tutte in gran spolvero con El Habbab e Zitkova su tutte. Il San Salvatore, già al 5’, doppia le rivali sul 18-9 con il canestro di Cutrupi.

Il Patti tuttavia non demorde e nel secondo periodo trova le giuste contromisure agli attacchi selargini e accorcia fino al -6, chiudendo poi il quarto di metà gara, con il piazzato di Micovic che vale il -1 (42-41).

Al rientro in campo la Techfind con pazienza e precisione ricostruisce il suo vantaggio: prima scava un solco di 13 punti di vantaggio con Zitkova (68-55) al 9′, poi nell’ultimo quarto Mura che infila la tripla del +17 e Pandori con due bei canestri da sotto, danno la spallata finale alla partita; da quel momento la vittoria è sostanzialmente nel cassetto.

“Ci tenevamo a vincere – commenta coach Roberto Fioretto – le ragazze hanno trasformato la delusione in rabbia e sono entrate in campo decise a fare risultato. La panchina? Non possiamo prescindere da tutte e dieci le nostre componenti. Se tutte danno un contributo, diventiamo difficili da battere. Ora proseguiremo con un tour de force che ci toglierà sicuramente energie (mercoledì si torna in campo per il recupero contro Nico, ndr), e per questo anche oggi ho provato a gestire lo sforzo di alcune giocatrici. In ogni caso sono molto soddisfatto, la squadra ha dato tutto ed è venuta a capo di un avversario difficile. Patti ha un quintetto super e può contare su un assetto tattico difficile da affrontare. Eravamo consci delle difficoltà, ma ce la siamo cavata egregiamente”.

Techfind San Salvatore–Alma Patti (87-77) – Parziali: 27-15; 42-41; 68-57.

Techfind San Salvatore: Rosellini 12, El Habbab 19, Cutrupi 9, Ceccarelli 13, Zitkova 20, Mura 10, Pandori 4, Pinna, Valenti ne, Demetrio Blecic ne. Allenatore Fioretto.

Alma Patti: Botteghi 18, Iuliano 6, Miccio 14, Verona 19, Bardarè 3, Micovic 12, Dell’Orto ne, Chiarella, Gualtieri 5, De Rosa. Allenatore Buzzanca.

Arbitri: Consonni e Gai.

APZ

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: