“Green pass come Ahnenpass del 1933”, migliaia di persone manifestano a Cagliari

0 0
Read Time:53 Second

Lo striscione più grande cita il passaporto ariano del 1933, l’Ahnenpass. Paragonandolo al Green pass che entrerà in vigore in Italia ad agosto.

È uno dei messaggi lanciati in piazza Garibaldi a Cagliari per protestare contro il “lasciapassare” Covid per ristoranti e locali al chiuso. Anche in Sardegna, come nel resto d’Italia, grande mobilitazione: nello slargo al centro di Cagliari c’erano circa duemila persone. Mentre nei prossimi giorni saranno a Cagliari, Oristano e Sassari i banchetti per firmare la petizione per fermare il Green pass. Dal palco molti interventi al microfono: “Non possono discriminare – questo il messaggio – che non si vuole fare il vaccino”.
    Alcune decine di persone si sono staccate dalla piazza e hanno percorso via Garibaldi gridando” No Green pass-No Green pass”.
    Urlati anche slogan in lingua sarda: “Is pipius non si tocant”, “i bambini non si toccano”. Il corteo si è poi fermato in piazza Costituzione, davanti al Bastione. “Perché c’erano tante persone per la festa degli Europei?- ha detto al microfono una manifestante- forse quel giorno il Covid non c’era?”

ANSA

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: