I Carabinieri pescano altre 6 persone che percepiscono contributi non dovuti

0 0
Read Time:54 Second

Continua incessante il lavoro  dei Carabinieri per verificare l’idoneità dei requisiti occorrenti per ricevere i contributi statali.

Oggi  il Nucleo Carabinieri   di Polizia Militare di Cagliari  presso il Comando Militare
Esercito Sardegna, di concerto con la Compagnie  CC di Carbonia e Teulada hanno segnalato alla  Procura della Repubblica sei persone  residenti nel Comune di Teulada per il reato di “Truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche”. Hanno percepito indebitamente un contributo  di 50.000,00 euro.  La segnalazione è  arrivata nin seguito agli accertamenti svolti  che  hanno permesso di accertare che tutti componenti della stessa cooperativa di pesca, hanno attestato sulle domande per la concessione per l’anno 2015 degli indennizzi connessi allo sgombero di specchi acquei marittimi interessati da esercitazioni militari del poligono di capo Teulada, di aver effettuato attivita’ di pesca in tali tratti di mare, in realtà è  stato appurato che l’attività di pesca è stata svolta solo all’interno della peschiera dello stagno di Porto Pino che non ha alcun accesso dal mare aperto per le imbarcazioni e per la quale non sono previsti contributi.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: