I Giganti della Dinamo e le giocatrici del S.Orsola, in versione Babbo Natale visitano i piccoli pazienti

0 0
Read Time:2 Minute, 9 Second

E’ stata una visita carica di emozioni e significati, quella organizzata nel pomeriggio di oggi, per la delegazione della Dinamo Banco di Sardegna insieme alle ragazze del Sant’Orsola Team Dinamo Academy, che ha vestito i panni di Babbo Natale per i bimbi ricoverati nella Clinica Pediatrica, nella Divisione Pediatria Infettivi dell’AOU di Sassari e nel reparto di Neuropsichiatria Infantile.

I giocatori Curtis Jerrells, Daniele Magro, Miro Bilan, Stefano Gentile, Dyshawn Pierre e Jamel McLean insieme a coach Gianmarco Pozzecco ed al preparatore fisico Matteo Boccolini, accompagnati dalla responsabile della Fondazione Dinamo Viola Frongia e dal team manager Emanuele Fara, hanno vestito gli inediti panni di Babbo Natale facendo visita ai bimbi e consegnando un piccolo dono a ognuno.

Sono stati accolti con grande entusiasmo dal Direttore della struttura complessa di Pediatria Prof. Roberto Antonucci, dalla coordinatrice Dott.ssa Anna Maria Zara, dal cappellano del presidio ospedaliero di viale San Pietro don Paolo Mulas e tutto lo staff medico, infermieristico e oss del reparto.

La delegazione ha effettuato un piccolo tour, stanza per stanza, partendo dal reparto di Pediatria e day hospital del secondo piano e poi al Reparto Pediatrico Infettivi del primo piano della struttura di viale San Pietro.

Per tutti i bimbi ricoverati c’è stato un regalo ed un pò di allegria condito da un abbraccio e l’augurio di pronta guarigione. Un momento di spensieratezza non solo per i bambini ma anche per le famiglie che hanno approfittato della consegna dei doni per conoscere i giocatori, scattare qualche foto e scambiarsi gli auguri di buone feste.

I giocatori e le giocatrici si sono poi spostati nella Stecca Bianca per fare visita ai pazienti del reparto di Neuropsichiatria Infantile: anche qui accolti con grande gioia dal Direttore Prof. Stefano Soggiu, insieme al coordinatore Dott. Marco Merlin e tutto il personale del reparto insieme ai giovani pazienti.

L’incontro con i piccoli pazienti è avvenuto nella sala centrale, in un clima di elettrico buonumore: selfie, autografi, chiacchiere non solo con i bambini e ragazzi ricoverati ma anche con le famiglie, con il tradizionale scambio di auguri per le imminenti festività.

La visita del Banco e delle ragazze del Sant’Orsola ai degenti dell’ospedale rappresenta l’emblema della filosofia biancoblu con una Dinamo viva e attiva a 360° sul proprio territorio, unita in tutte le sue anime in un unico intento, con particolare attenzione ai più piccoli e chi attraversa momenti difficili. Perché un piccolo gesto può regalare qualcosa di importante a chi vive un momento di difficoltà ed è destinato a rimanere nella memoria.

Alberto Porcu Zanda

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: