Il Crogiuolo. E-stiamo al parco: da giovedì a casa Saddi la rassegna di teatro per bambini

Sale il sipario, giovedì 3 giugno, per la rassegna teatrale estiva per bambini E-stiamo al parco, organizzata dal centro di intervento teatrale Il Crogiuolo di Cagliari, nell’ambito del progetto Educare Eco. La rassegna porterà in scena, ogni giovedì e fino al 5 agosto, alle ore 18:00 a Casa Saddi di via Enrico Toti 17 a Pirri (Ca), storie e racconti per i più piccoli.

E-stiamo al parco sarà anche il momento in cui, dopo alcuni spettacoli previsti in cartellone, alle ore 19:00 verranno messi in scena gli esiti dell’intensa attività laboratoriale dei mesi precedenti, ideati per testare ed arginare gli effetti del distanziamento e  delle nuove abitudini sociali e relazionali imposte dalla pandemia, e delle esperienze che hanno portato i bambini a contatto diretto con la natura, in boschi e fattorie didattiche.

L’apertura della rassegna è affidata a due proposte del Crogiuolo, firmate dalla regista Rita Atzeri. L’esordio del 3 giugno, “La capretta di Maria“, con Marta Gessa, Erica Fadda, Antonio Luciano, Daniela Vitellaro, è un omaggio liberamente ispirato all’opera della grande artista Maria Lai e un viaggio alla scoperta del valore dell’arte nella vita di ognuno di noi.

Giovedì 10 giugno il tema si sposta intorno alle buone abitudini della tavola con “Cavoli! La frutta! Chi mangia sano va ben lontano“, simpatica drammatizzazione con canzoni su l’alimentazione, la conoscenza dei cibi, dello stile di vita, il significato dei disturbi alimentari. In scena Antonio Luciano e Marta Gessa; soggetto, testi e canzoni di Paola Fontana, musiche di Emiliano Branda.

Il cartellone del mese di giugno procede con alcuni nomi noti del teatro ragazzi: giovedì 17, Antonio Murru e Donatella Pau di Is Mascareddas daranno vita a “A&C – Anima e Cuore“, un omaggio alla grande burattineria italiana in cui i burattini interpretano sketch brillanti e spassosi tenuti assieme da un forte denominatore musicale. A seguire, l’esito del primo laboratorio dei bambini, con la regia di Monica Zuncheddu.

La settimana successiva, Nadia Imperio proporrà lo spettacolo per marionette animate a vista “Camminando sotto il filo“, kabaret comico-poetico-acrobatico per un pubblico di tutte le età che si avvale del contributo di Beppe Dettori.

Il mese di luglio si apre con “Emilia vola“, produzione de Il Crogiuolo, scritto e messo in scena da Giovanni Trudu, sul palco assieme a Marta Gessa; giovedì 8 luglio è la volta del Teatro Tages di Agostino Cacciabue e Rita Xaxa con “Manovella circus“, spettacolo con burattini e marionette accompagnate dall’organetto di barberia in cui una simpatica famiglia di scimmiette coinvolge il pubblico con le sue evoluzioni e illusioni.

Giovedì 15, Rahul Bernardelli delle Compagnie del Cocomero intreccia i fili del racconto del più amato tra gli strumenti musicali tradizionali della Sardegna con “Quelle canne legate da un filo d’erba… Launeddas“.

Un percorso a tappe nel mondo delle favole sospeso fra passato e futuro è invece la proposta di Fabio Marceddu, in scena assieme a Cristiana Cocco, la settimana successiva, con lo spettacolo: “Ho la testa fra le favole” di cui Marceddu cura anche la regia. A seguire l’esito del secondo laboratorio, sempre con la regia di Monica Zuncheddu.

Gli ultimi due appuntamenti in programma sono entrambi produzioni de Il Crogiuolo ideate e dirette da Rita Atzeri: il 29 luglio il riallestimento “Vitalia… e i signori del lasciate fare“, su testo di Daniela Corda, con Marta Gessa, Giovanni Trudu e Fabrizio Zucca. Il 5 agosto, la rassegna E-stiamo al parco chiude con la nuova produzione “Da oggi comando io” seguita dall’esito del terzo laboratorio dei bambini, diretto da Rita Atzeri.

I posti sono limitati, prenotazioni al numero 3348821892, anche con messaggio Whatsapp.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: