Il San Salvatore cade in casa contro San Giovanni Valdarno

0 0
Read Time:2 Minute, 16 Second

E’ stato un finale thrilling tra Techfind San Salvatore e Bruschi San Giovanni Valdarno, esattamente come nella partita del girone d’andata: stavolta, al PalaVienna hanno prevalso le toscane 52-51 per un canestro, grazie al guizzo finale di Slim, a 3 secondi dal termine.

Il successo per il quintetto di Franchini è decisamente importante perchè protegge la terza posizione in classifica proprio dall’assalto delle giallonere.

LA GARA – L’inizio è durissimo per la Techfind, che incassa subito un parziale di 7-0. Manzotti ed El Habbab provano a suonare la carica, ma l’ex De Pasquale, in collaborazione con Bona, porta le sue al primo vantaggio in doppia cifra sul 14-4. Le selargine però non si perdono d’animo e al 10’ si rifanno sotto sul -5 con il canestro di El Habbab.

A questo punto l’inerzia della gara gira nelle mani del San Salvatore, che mette il fiato sul collo delle avversarie con il -1 firmato da un’ottima Pinna. Valdarno risponde prontamente con un break di 6-0, e a metà partita è ancora avanti (30-22).

Dopo la pausa la Bruschi parte ancora meglio, e Missanelli sembra mettere la gara in discesa sul +14 (39-25). Capitan Granzotto, però, non ci sta e guida la rimonta che porta un’orgogliosa Techfind ad agguantare la parità al 30’ (39 pari).

L’impeto del quintetto giallonero non si frena in avvio di ultimo quarto, con El Habbab che

permette alle sue di guadagnare anche il +8 (49-41). Negli ultimi 120 secondi, però, Valdarno riapre improvvisamente i giochi con Miccio prima e Slim poi, autrice della bomba del -1 a 30 secondi dal termine (51-50). Granzotto dall’altra parte non riesce a realizzare, allora Slim – dall’altra parte – pesca il jolly del sorpasso. Dopo il timeout la Techfind affida il suo ultimo tiro a Manzotti, che però non riesce a ribaltare la situazione. Al 40’, allora, festeggiano le ospiti.

“Ci dispiace aver perso – commenta Mounia El Habbab – è stata una gara punto a punto proprio come all’andata. Volevamo ripeterci, ma alla fine ha prevalso la maggior esperienza delle nostre avversarie. Dobbiamo senz’altro migliorare nei dettagli. Ora non ci perdiamo d’animo: ci aspettano 2 recuperi impegnativi che vogliamo assolutamente vincere, poi ci concentreremo sui playoff, un traguardo cui teniamo tantissimo”.

Techfind San Salvatore-Bruschi San Giovanni Valdarno 51-52 – Parziali: 14-19; 22-30; 39-39.

Techfind: Granzotto 12, Manzotti 17, Cutrupi 2, Ceccarelli, El Habbab 16, Melis ne, Simioni ne, Mura, Pandori, Pinna 4, Loddo ne, Demetrio Blecic. Allenatore: Fioretto

Bruschi: De Pasquale 3, Miccio 12, Nativi 1, Slim 17, Olajide 10, Bona 7, Sasso, Missanelli 2, Valensin, Gregori. Allenatore: Franchini.

Arbitri: Barbieri e Bernassola

APZ

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *