Il sindaco di Cagliari Massimo Zedda ha rassegnato le dimissioni

Cagliari. Il Sindaco Massimo Zedda ha protocollato oggi le dimissioni dalla carica di primo cittadino, a seguito del risultato delle recenti elezioni regionali e della decisione di svolgere il ruolo di consigliere di opposizione. La scelta di dimettersi prima della proclamazione degli eletti in Consiglio regionale è legata anche al fatto di permettere “alle cittadine e ai cittadini di scegliere, nel più breve tempo possibile e democraticamente, chi guiderà la nostra città”.Una probabile data per il voto potrebbe essere quella del 26 maggio, in concomitanza con le europee. Nella lettera di dimissioni, indirizzata al Comune di Cagliari, al Presidente del Consiglio comunale, al Segretario generale e alla Giunta, ringrazia “di cuore tutte le persone che hanno lavorato per la crescita della nostra città”. A Cagliari, dunque, si tornerà a votare in primavera per le comunali, due anni prima della scadenza naturale. L’addio al Comune di Zedda – che alle regionali era il candidato governatore del centrosinistra, sconfitto da Christian Solinas del centrodestra – era stato annunciato settimana scorsa, a Fordongianus (Oristano), in occasione di un incontro con la coalizione che lo aveva sostenuto nella corsa alle regionali.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *