Il supermercato mette le foto dei ladri in vetrina

0 0
Read Time:57 Second

Le telecamere a circuito chiuso pizzicano i ladri a rubare la merce e la proprietà del supermercato ne pubblica le foto all’ingresso del negozio, in una gogna pubblica anti-taccheggiatori.

L’idea viene da Padova, dove la catena di supermercati Alì, con oltre 110 punti vendita fra il Veneto e l’Emilia ha deciso di svergognare così una coppia di ladruncoli sorpresa più volte a sgraffignare i prodotti dagli scaffali infilandoseli sotto il cappotto o nelle borse. E non si tratta, chiariscono dalla proprietà, di persone indigenti “ma di ladri professionisti che agivano con calcolo e con destrezza”.

Troppo spesso, aggiungono però dalla proprietà di Alì, “i ladri, colti in flagranza di reato, vengono fermati e subito scarcerati“. Di qui l’idea di affiggere davanti all’ingresso dei maggiori punti vendita, le foto con il volto dei taccheggiatori.

Un monito a non ripetere i reati, ma non solo. “Le foto, spiegano,  serviranno principalmente al personale per focalizzare i volti e identificare le persone nel caso si presentassero nuovamente ai supermercati della catena. In più potranno anche servire ai clienti per eventuali segnalazioni alla direzione nel caso fossero visti mentre girano per i reparti.”

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: