Il Villaggio di Natale a Sant’Antioco, tra mercatini, laboratori e intrattenimento per grandi e piccini

0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second

Ecco il Villaggio di Natale di Sant’Antioco, un mix di appuntamenti per tutti con lo scopo di animare e illuminare la città e di vivere appieno le festività natalizie. Spazio, dunque, al mercatino e alle sue casette in legno posizionate in piazza Umberto, cornice ideale della stella cometa illuminata, e alla casa di Babbo Natale di Piazza Italia, dove spicca un slitta con renne sotto un cielo di luci colorate. Il tutto unito idealmente dal fantastico viale alberato, sul quale corre un cordone di addobbi luccicanti. Luminarie che non mancano certo negli altri cuori pulsanti di Sant’Antioco: piazza Ferralasco con l’albero di Natale e Piazza De Gasperi con il “lenzuolo” di lucine sulla parete del Palazzo del Capitolo.

Anche quest’anno i più piccoli potranno dilettarsi con i laboratori grazie all’impegno delle associazioni antiochensi e vivere il divertimento con i molteplici spettacoli di animazione. Novità di questa edizione, una serie di concerti organizzata dalla nostra preziosissima Scuola Civica di musica Don Tore Armeni, che si svolgerà in diversi “teatri”, tra chiese e sala consigliare. Insomma, un cartellone di eventi come sempre ricchissimo, a testimonianza della grande attenzione nei confronti del Natale, inteso come momento centrale della vita della comunità.

«Abbiamo confermato  l’impegno annuale – commenta il Sindaco Ignazio Locci – stiamo definendo gli ultimi dettagli relativi all’allestimento ma il Villaggio di Natale sarà pronto per aprire i battenti a cittadini e visitatori giovedì 8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata, dando così inizio agli appuntamenti che abbiamo allestito grazie a una collaborazione esemplare delle nostre associazioni. Un contributo che ci consente di offrire i laboratori dedicati ai più piccoli, nonché i concerti musicali interamente curati dalla nostra istituzione musicale, la Scuola Civica Don Tore Armeni. Ad associazioni e istituzione vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. Intanto, le luminarie sono quotidianamente accese dallo scorso fine settimana, con l’intento di stimolare le uscite e gli acquisti. Sono collegate a un timer e, nell’ottica del risparmio energetico, si spengono automaticamente alle 2 del mattino (fatta eccezione per il Corso). Confido come sempre in un ampia partecipazione con l’intento di vivere anche quest’anno quel senso di comunità, quella magia che solo il Natale è in grado di garantire».

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: