Inter Cagliari 1-0. Per i sardi ora ci vorrebbe un miracolo

Per il Cagliari, battuto anche dall’Inter, le speranze di continuare a giocare nella massima serie si sono ridotte ad un lumicino quasi spento, il Torino, diretta concorrente, dopo la vittoria di ieri si è portato a +5 mettendo una serie ipoteca nella salvezza, per i sardi a questo punto ci vorrebbe un miracolo. La partita inizia subito in salita per i ragazzi di Semplici che si trovano ad affrontare la capolista privi del portiere titolare Alessio Cragno fermo per Covid. Semplici schiera tra i pali Vicario. Il pomeriggio del vice-Cragno inizia all’11’ con il colpo di reni sul destro da fuori di Eriksen. Dopo un gol annullato a Sanchez per un fuorigioco netto, Sensi, lo stesso cileno e il danese non trovano il guizzo vincente. L’unica occasione dei rossoblu ospiti è un destro di Nainggolan dalla distanza respinto da Handanovic (40′), Il primo tempo si chiude con il sinistro di Darmian respinto da Vicario. In apertura di ripresa Sensi scalda ancora le mani al bravissimo Vicario che dice ancora no al destro centrale di Eriksen. Al 77′ arriva il gol-vittoria : Lukaku mette in moto il compagno che crossa teso sul secondo palo per Darmian che in scivolata non sbaglia. Il Cagliari si butta a testa bassa alla caccia del pareggio, buttando nella mischia anche Simeone, Cerri e Pereiro. L’ultima occasione capita sulla testa di Pavoletti, con Handanovic che vola per alzare sopra la traversa. Per Pairetto, però, c’è un fallo dell’attaccante e finisce così. Un po’ come le speranze salvezza del Cagliari, ora a -5 dal Torino che ha anche una gara in meno.

TABELLINO

INTER- CAGLIARI 1-0

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (39′ st D’Ambrosio), Sensi (36′ st Vecino), Brozovic, Eriksen (36′ st Gagliardini), Young (25′ st Hakimi); Lukaku, Sanchez (25′ st Lautaro Martinez). A disp.: Padelli, Radu, Ranocchia, Perisic, Pinamonti. All.: Conte

Cagliari (3-5-2): Vicario; Rugani (39′ st Simeone), Godin, Carboni; Zappa (46′ st Cerri), Marin, Nainggolan, Duncan (27′ st Asamoah), Nandez; Pavoletti (46′ st Pereiro), Joao Pedro. A disp.: Aresti, Ciocci, Tripaldelli, Klavan, Calabresi, Lykogiannis, Walukiewicz. All.: Semplici

Arbitro: Pairetto

Marcatori: 32′ st Darmian (I)

Ammoniti: Brozovic (I), Nainggolan (C

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: