Kentzeboghes 2021, al via il bando per i film nelle lingue minoritarie

C’è tempo fino a mercoledì 1 settembre 2021 per partecipare al premio Kentzeboghes 2021, il primo concorso per progetti cinematografici nelle lingue e dialetti della Sardegna aperto anche alle lingue minoritarie italiane


È online il bando per partecipare alla quarta edizione del premio Kentzeboghes. Fino al primo settembre 2021 sarà possibile inviare i progetti per la realizzazione di film e documentari nelle lingue della Sardegna e nelle lingue minoritarie italiane.

La partecipazione al concorso, organizzato dall’associazione culturale Babel, dalla Società Umanitaria – Cineteca Sarda di Cagliari, EjaTv e Areavisuale Film, è gratuita ed è suddivisa in due categorie: progetti cinematografici nelle lingue della Sardegna (sardo, algherese, catalano, tabarchino, gallurese, sassarese) e progetti cinematografici nelle lingue minoritarie italiane (tutelate dall’articolo 2 della legge 482/1999).

Ogni autore potrà inviare più progetti di fiction o documentari dalla durata massima di trenta minuti. I film realizzati a partire dai progetti premiati verranno  promossi attraverso il ‘Babel in Tour’ o con rassegne a tema di rilevanza nazionale e internazionale. Saranno assegnati due premi in denaro, ciascuno di 2.500 euro per entrambe le categorie.

Tra le novità di quest’anno, in collaborazione con l’organizzazione Corona De Logu, ci sarà la seconda edizione di Kentzeboghes Iscola. Si tratta di una serie di laboratori gratuiti, destinati alle scuole elementari e medie della Sardegna, finalizzati alla realizzazione di un progetto cinematografico.

Le informazioni per partecipare al concorso e ai laboratori sono disponibili all’indirizzo  https://www.babeltv.org/editzione-20212022

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: