La Corona de Logu sostiene il diritto allo studio degli universitari sardi

0 0
Read Time:2 Minute, 58 Second

La Corona de Logu, associazione degli amministratori locali indipendentisti, divulga e si unisce
all’appello degli studenti dell’Università di Cagliari che rischiano di essere privati dei principali
contributi e servizi a garanzia del diritto allo studio universitario, come borse di studio, fitto
casa, posti alloggio, servizio mensa.
Il sistema per il diritto allo studio universitario della Regione Sardegna è suddiviso in due enti,
ERSU Cagliari ed ERSU Sassari, aventi il fine istituzionale di realizzare interventi volti a favorire
l’accesso ai corsi universitari.
Se a Sassari la situazione risulta regolare, ciò non si può dire per Cagliari.
Attualmente, l’ERSU Cagliari è completamente allo sbando: non è stato approvato il bilancio
definitivo (la cui scadenza era fissata per il 30 aprile) e, conseguentemente, ad ora non esiste
nessuna certezza circa l’uscita del prossimo bando di concorso per borse e alloggi, che
garantisce ogni anno il proseguimento degli studi a più di 7.000 iscritti dell’ateneo.
Il motivo di tale gravissimo ritardo è legato alle (non) scelte politiche del presidente della
Giunta regionale Christian Solinas. Dapprima ha arbitrariamente deciso di mantenere l’ERSU
sotto commissariamento per ben 18 mesi, nonostante si fossero svolte regolarmente le elezioni
universitarie nel novembre 2020 per la nomina in CdA del rappresentante degli studenti e del
rappresentante dei professori universitari. Poi ha lasciato a partire da marzo 2022 l’Ente
sfornito di qualsiasi vertice politico, bloccando di fatto la macchina amministrativa.
Per quanto riguarda l’ERSU, il problema delle “nomine” da parte di Solinas non è circoscritto al
CdA, ma tocca anche il collegio dei revisori dei conti, organo statutario previsto dalla legge
n.37/1987 e deputato al controllo finanziario dell’ente, senza il quale l’Assessorato all’Istruzione
non può procedere al trasferimento delle risorse stanziate. Questo significa non solo un rischio
ancora più concreto di blocco delle borse di studio e degli altri servizi, ma il pericolo di un
blocco totale di ogni spesa, compresa quella degli stipendi dei dipendenti ERSU.

Al danno si è poi aggiunta la beffa. Le studentesse e gli studenti che vivono in due delle tre
residenze presenti in città – Casa dello Studente di Via Biasi e Casa dello Studente di Via
Trentino – hanno ricevuto il giorno 17/06/2022 una email dagli uffici dell’ERSU in cui si
comunicava che a partire da settembre le strutture rimarranno chiuse per lavori di
ristrutturazione. I due studentati assommano oltre i due terzi dei posti alloggio disponibili, già
ridotti drasticamente negli ultimi anni, e la Casa dello Studente di Via Trentino è l’unica avente
posti alloggio riservati a studenti con disabilità pari o superiore al 66%. Tuttora non è stata
fornita da parte degli uffici dell’Ente alcuna soluzione concreta in grado di scongiurare una
ulteriore riduzione dei posti. La stampa locale ha riportato le parole dell’attuale direttore
generale dell’ERSU Cagliari, ingegnere Raffaele Sundas, secondo cui da ottobre sarà aperto lo
studentato del futuro Campus di Viale La Playa, garantendo 240 nuovi posti letto. Ma le sorti
dell’apertura sono in realtà legate a doppio filo alla mancanza del CdA e del collegio dei revisori
dei conti.
Se gli scenari sopra descritti dovessero realizzarsi, più di 6.000 studenti perderebbero le borse
di studio, e quindi la possibilità di continuare gli studi, in un ateneo che conta attualmente circa
25.000 iscritti.
Il 28 giugno gli studenti, riuniti sotto il comitato Cercasi DSU, hanno incontrato il rettore
Francesco Mola, chiedendo esplicitamente che prendesse una posizione pubblica sulla
questione. Mola ha spiegato di aver più volte sollecitato il presidente Solinas, senza mai
ricevere risposta.
La continua assenza del presidente sulla questione del diritto allo studio universitario è
intollerabile, se è vero che questo stesso studio è il pilastro del futuro dei nostri giovani e della
nostra Isola.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: