Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Quella di domani contro Cento, sarà per la Dinamo Academy una “corsa” alla vittoria necessaria: bisogna vincere, per continuare a sperare nella salvezza. La classifica è impietosa e da ultimi, si deve pensare di concretizzare al massimo ogni singola gara, da questo momento in poi, vincendo il più possibile contro tutti, a maggior ragione nei confronti di chi, come Cento condivide la non invidiabile posizione di fanalino di coda.

La delusione per la sconfitta scorsa contro il Ferrara, deve essere solo uno stimolo per trovare la carica giusta, la cattiveria necessaria nel gioco, in questa fase di campionato dove ora più di prima, si è nella condizione di dover sbagliare il meno che si può.

Lo chiede coach Iacozza, che nella consueta conferenza stampa pre-partita ha confermato la buona salute della squadra che si è allenata proficuamente in settimana e che ha messo da parte polemiche e recriminazioni per ciò che è accaduto al PalaCus la domenica passata.

Certo ribadisce Iacozza, ciò che più conta è entrare immediatamnete in sintonia con il match: non si può concedere un intero tempo agli avversari (come domenica scorsa dove Ferrara è scappata via nel primo quarto) per poi dover inseguire; la partita occorre costruirla dal primo minuto con concentrazione, per poterla portare a casa.

Ora non rimane che attendere, fischio di inizio domenica ore 20:00, al Palasavena di San Lazzaro contro la Baltur Benedetto XVI Basket Cento: sarà un match chiave, un altro scontro diretto, un’altra battaglia da combattere col coltello fra i denti, perchè anche stavolta i punti in palio sono doppi.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *