La Dinamo Sassari women incassa il secondo successo stagionale contro il Geas

Nella sfida della 5°giornata, le ragazze di coach Antonello Restivo vincono a Sesto San Giovanni, contro una stoica Geas col risultato di 67-76.

Le padrone di casa annunciano la positività di sei atlete del roster, presentandosi sul parquet con sole sei giocatrici a referto; ciononostante, una stoica Sesto San Giovanni porta in campo grinta e orgoglio e controlla i primi 20’ del match.

Nel secondo tempo però le biancoblu cambiano ritmo, e prendono il controllo della partita, condotte da una super Kennedy Burke, a segno con 28 punti (10/13 al tiro e 7 rimbalzi. Decisiva Cinzia Arioli, leader sul campo per larghi tratti con 17 punti a referto: doppia cifra anche per Michaela Fekete (12).

Le Dinamo Women centrano la prima vittoria esterna del campionato e dopo una terza frazione da 22-11, conquistano i due punti in palio fissando il risultato sul 67-76.

Coach Antonello Restivo manda in campo Calhoun, Arioli, Mataloni, Fekete e Burke, Sesto San Giovanni risponde con Gwathmey, Arturi, Verona, Crudo e Oroszova.

Ad aprire le danze sono le padrone di casa che, seppur decimate dalle positività e solo in sei a referto, portano in campo grinta e orgoglio: i primi punti sono di Verona, Sassari risponde con Kennedy Burke e Michaela Fekete per il primo allungo isolano (4-5). Il Geas però piazza un break di 8 lunghezze che convince coach Restivo a chiamare minuto sul 12-5.

Arioli e Burke sbloccano le biancoblu che accorciano le distanze. Alla fine del primo quarto: 19-13.

Nella seconda frazione c’è spazio per Pertile e Cantone: l’ex Reyer infila la tripla che dà ossigeno alla Dinamo e apre un mini break tutto sassarese.

Margherita Mataloni chiude il contropiede e poi monetizza il fallo di Arturi per siglando il sorpasso dalla lunetta (22-23).

Le lombarde però resistono e scrivono un 10-2 che chiude il primo tempo sul +5 al loro favore (30-25).

Al rientro dalla pausa le ragazze di Restivo piazzano un parziale di 7-0, con Kennedy Burke. Verona interrompe la striscia sassarese ma Sassari ormai è in gas, trascinata dalla coppia Burke-Fekete: le biancoblu bombardano dall’arco e allungano il break a 15-4.

Timeout Geas che ritrova il canestro con Crudo ma Kennedy Burke sale in cattedra e trascina le compagne: la giocatrice americana firma 19 punti nei primi 30’. Il 2+1 di Sierra Calhoun scrive il massimo vantaggio +9; le rossonere accorciano e il terzo quarto si chiude 46-50.

Le padrone di casa si riportano a contatto con Arturi e Merisio, Sassari risponde con Burke e Fekete. Il capitano Arioli carica la squadra e scrive il nuovo +5 ma Oroszova riporta le lombarde a un possesso di distanza.

Coach Restivo rompe il ritmo alle avversarie con un provvidenziale time out, che ha i suoi effetti positivi; il Geas frattanto perde la giocatrice Crudo che lascia il campo per infortunio, Arioli e Burke, a quota 27 punti, mettono il sigillo sulla vittoria.

Primo successo in trasferta per le sassaresi che si impongono 76-67.

Post partita. Il commento a caldo di coach Antonello Restivo: “Devo fare un applauso alle ragazze perché sono state sempre in partita e non era facile. Abbiamo cercato di restare in partita da subito perché sapevamo che loro avrebbero cercato di aggredire il match, siamo stati bravi a portarci avanti nel terzo quarto e spingere di più il contropiede per costruire quel gap. Quando loro sono rientrati siamo stati bravi a gestire, attaccare e selezionare i tiri, cercando di incastrare il loro meccanismo. Ovviamente poi la partita è andata nel ritmo che ci aspettavamo e negli ultimi cinque minuti si è giocato sul filo del nervosismo. Ma mentalmente stiamo crescendo e siamo stati sempre li e questa è la cosa più importante”.

Sesto San Giovanni – Dinamo Women (67-76) – Parziali: 19-12; 11-13; 15-25; 22-27 – Progressivi: 19-12; 30-25; 46-50; 67-76.

Sesto San Giovanni. Gwathmey 14, Arturi 7, Verona 11, Crudo 15, Oroszova 17, Merisio 3. All Cinzia Zanotti.

Assist: Verona 5 – Rimbalzi: Arturi, Oroszova 3.

Dinamo Femminile. Calhoun 9, Arioli 17, Mataloni 5, Gagliano, Fekete 12, Cantone, Burke28 , Scanu, Pertile 6, Fara. All. Antonello Restivo.

Assist: Arioli 4 – Rimbalzi: Burke 7.

APZ

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: