L’assessore Anita Pili in visita alla zona artigianale del comune di Neoneli

L’assessore dell’industria, Anita Pili, ha visitato stamane la zona artigianale del comune di Neoneli per prendere visione del progetto di completamento e riqualificazione dell’area, finanziata dall’assessorato dell’industria con 540.000 euro. “Il progetto – afferma l’assessore Pili – riguarda opere di installazione di energie rinnovabili a servizio del territorio. In particolare, si prevede di garantire quelle condizioni di essenzialità e innovazione di cui oggi hanno bisogno le imprese per insediarsi. Un occasione anche per visitare e approfondire l’opera in corso di realizzazione dalla Stella Wines, di Gabriele Moratti, figlio di Gian Marco e Letizia. In particolare – aggiunge l’esponente dell’esecutivo Solinas – è stata costruita e avviata una cantina che troverà il suo completamento in uno spazio dedicato all’enoturismo che per il momento ha già iniziato la sua produzione e distribuzione vinicola. Si tratta – spiega l’assessore dell’industria – di un progetto di bioarchitettura con ricorso a materiali reperiti in loco nel rispetto dell’ambiente. Un investimento sostenibile che utilizza vigneti presi in affitto nel Barigadu e nel vicino Mandrolisai e che si avvale di maestranze locali. Un investimento importante per il territorio, sia in termini di immagine, sia in termini socioeconomici nell’ambito del recupero, da parte delle nuove generazioni, delle tradizionali attività produttive”.

Presente all’incontro il Sindaco di Neoneli, Salvatore Cau, e l’amministratore delegato della società Gian Matteo Baldi.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: