Lavoro. Il Presidente Pais incontra i lavoratori della miniera di Olmedo

Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha partecipato ieri 4 settembre, ad un incontro con i lavoratori e i sindacati nella miniera di Bauxite di Olmedo, in occasione del terzo anniversario della prima occupazione nel sottosuolo del sito.

Il Presidente del Consiglio ha precisato che saranno vagliate opportunità e soluzioni alternative per la riconversione della miniera garantendo così i posti occupazionali per i lavoratori, ipotesi, per altro, su cui il Governo regionale è già impegnato.

Michele Pais: “Il Consiglio regionale vicino ai lavoratori. Mi farò portavoce delle vostre istanze con il Presidente della Regione; mi farò portavoce delle vostre istanze con il Presidente della Regione e con l’assessore all’Industria. Il Consiglio regionale è vicino ai lavoratori e, di concerto con la Giunta, cercherà di trovare soluzioni occupazionali durature e di ampio respiro”.

Sono qui con voi – ha detto ancora il Presidente Pais – per testimoniare direttamente la vicinanza personale e del Consiglio regionale a voi e alle vostre famiglie”. Il territorio del nordovest Sardegna non può permettersi di perdere neanche un posto di lavoro  e la Giunta Solinas ha fatto di tale obiettivo una priorità”.

Il segretario regionale del sindacato UGL Chimici Simone Testoni, ha ricordato durante l’incontro, il conseguimento del contratto part-time e a tempo determinato, con scadenza il 30 novembre 2021, sottoscritto nel mese di aprile con Igea, grazie all’intervento del Presidente della Regione Solinas per risolvere la situazione emergenziale; i minatori della miniera di Bauxite hanno voglia di riscatto – ha concluso Testoni – ma la politica regionale deve dirci cosa intende fare della miniera.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *