Le comunali slittano a ottobre: il Presidente Draghi pronto a firmare il decreto. Ecco quando si voterà

Niente voto a maggio o giugno per i 1200 comuni chiamati ed eleggere Sindaci e consigli comunali. Manca solo l’ufficialità ma la notizia è data per certa ed è nota anche la nuova data ed è quella del 10 e 11 ottobre mentre quella dei ballottaggi sarà sicuramente quella del 25 ottobre. In primavera dovrebbero andare al voto 1.293 Comuni (tra cui Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna) e secondo il Cts e il governo, con l’epidemia che dovrebbe toccare il picco a fine marzo, le urne rappresenterebbero un rischio eccessivo. Quindi l’ipotesi è di rinviare tutto in autunno, con il sostanziale accordo dei partiti. Del resto anche nel 2020, con la prima ondata di covid, le elezioni regionali, oltre al referendum costituzionale, erano state spostate a settembre.“

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: