Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

In merito al 14° Rapporto CREA dell’Università Tor Vergata di Roma, l’Assessore Regionale della Sanità Luigi Arru, su Twitter,  mette in risalto  che la Sardegna, nell’anno 2017, è la seconda Regione che investe nella sanità e quindi seconda nella spesa sanitaria pubblica pro-capite. Circa 8% del PIL della Sardegna è utilizzato per finanziare il Sistema Sanitario Regionale; finanziamento superiore al 2012.

Dallo stesso rapporto si evince che, il disagio economico colpisce la spesa sanitaria. In Italia il 17,6% delle famiglie residenti (4,5 milioni) sostiene di aver dovuto limitare le spese sanitarie perché in una situazione economica difficile, di queste poco più di un milione hanno rinunciato a curarsi. Inoltre, per il 5,5% dei nuclei famigliari italiani le spese sanitarie rappresentano un lusso. La percentuale sale all’8% se si prende in considerazione il solo Sud Italia.

Il Rapporto Sanità (14a edizione)  sarà presentato ufficialmente mercoledì 23 gennaio presso la Camera dei Deputati (Aula dei Gruppi Parlamentari), in via di Campo Marzio 78, dalle ore 9,30 alle ore 13,30.
Il Rapporto Sanità è a cura del Consorzio Universitario per la Ricerca Economica Applicata in Sanità (C.R.E.A. Sanità), diretto dal professor Federico Spandonaro, ed è promosso dall’Università di Roma “Tor Vergata” e dalla Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG), con il supporto di alcune Aziende sensibili all’importanza di sviluppare conoscenze utili al dibattito sulle politiche sanitarie.
Lo studio, una iniziativa nata nel 2003, intende diffondere la ricerca nel campo dell’economia, politica e management sanitario e, allo stesso tempo, fornire elementi a supporto delle politiche sanitarie fornendo dati su diversi aspetti, dalla spesa sanitaria privata alle liste d’attesa, dalle vaccinazioni pediatriche agli screening oncologici, mettendo a confronto dati nazionali con quelli degli altri Paesi europei.

 

#sanitasardegna circa 8% del PIL della Sardegna è utilizzato per finanziare il Sistema Sanitario Regionale; finanziamento superiore al 2012: XIV RAPPORTO CREA Università Tor Vergata Roma STOP CAMPAGNA ELETTORALE BASATA SULLE BALLE

 

sanità-Arru
ArIl

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *