“Memorie di un anello”, il nuovo libro di Ada Lai

Dalla Corsica alla Sardegna, prima in Gallura e infine a Cagliari, con i sentimenti più profondi che solo il capoluogo isolano sa stimolare e coltivare.
Si è svolta l’otto giugno 2019, a Villa Carboni, la presentazione di “Memorie di un anello”, il nuovo libro di Ada Lai, edito da Palabanda Edizioni.
Un racconto che parte dal 1700, con vicende appassionanti e personaggi che si intrecciano con un robusto filo che li tiene insieme, e con un simbolo, un anello, che passando di mano in mano narra la sequenza di generazioni in un percorso dettato da una tradizione familiare divenuta nel tempo una romantica legge da rispettare con orgogliosa convinzione.
Alla presentazione del libro, insieme all’autrice, sono intervenuti Maria Francesca Chiappe e Gianni Filippini, celebri giornalisti e scrittori, mentre le letture sono state affidate a Lia Careddu, con l’accompagnamento della preziosa musica di Nicola Agus e i video realizzati da Daniela Zedda, autrice anche della copertina del libro.


“Scrivere questo libro è stato bellissimo e tumultuoso allo stesso tempo, è stato emozionante risalire a tanti avvenimenti e a tanti personaggi – afferma Ada Lai – Sono orgogliosa di aver riscoperto lo splendore della città di Cagliari grazie all’aiuto di tante persone”.
“Memorie di un anello” è la seconda opera di Ada Lai, già autrice de “La straordinaria storia Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna”, libro che ha ricevuto numerosi consensi.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *