Meningite. 14enne muore a Capodanno, donati gli organi

Triste Capodanno a Sassari, dove una ragazza di 14 anni è morta per meningite, nel reparto di rianimazione dell’ospedale civile di Sassari. La giovane era stata ricoverata domenica 29, le sue condizioni si sono aggravate sino alla morte ieri sera.per una meningoencefalite batterica, non meningococcica. Non essendo una forma di meningite riconducibile a un virus – quindi non contagiosa – le autorità sanitarie non hanno attivato i protocolli di profilassi.

La  quattordicenne si era sentita male due giorni prima della notte di San Silvestro, inizialmente si era pensato a una normale febbre, ma purtroppo  le sue condizioni sono peggiorate ed è sopraggiunta la morte.

Gli organi della ragazzina sono stati donati. L’espianto, autorizzato dai familiari della giovane, ha riguardato polmoni, fegato e reni. La dottoressa Paola Murgia, del reparto di anestesia e rianimazione e coordinatrice donazioni e trapianti Santissima Annunziata.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: