Mogoro. Arrestati in tre mentre cercavano di introdursi in una casa

Mogoro. Tre persone sono state  colte in flagranza di reato  dalla Squadra  Mobile  di Oristano mentre tentavano di  accedere all’interno di una villa alla periferia di Mogoro.
Sono stati arrestati  Alberto Melis, 51 anni di Pabillonis, Andrea Piras, di 29, e Damiano Zuddas, di 22, entrambi di Dolianova.
Appena accortisi  della presenza degli  agenti i tre,  sono fuggiti prima a piedi poi su un’auto a bordo della quale sono state trovate armi da taglio e strumenti elettronici utili per bloccare le comunicazioni dei telefoni e l’impianto di allarme in modo da  agire indisturbati all’interno delle abitazioni.
In seguito alle perquisizioni domiciliari,  sono stati rinvenuti vari attrezzi da scasso, 300 cartucce di pistola e fucile,  passamontagna,  due caricatori di pistola e un lampeggiante in uso agli stessi agenti che hanno effettuato gli arresti.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *