Musica sulle Bocche: con i Pororoca, Entropy Quintet e Mack all’Isola Rossa e nella spiaggia di Vignola

0 0
Read Time:4 Minute, 17 Second

Tre giorni di musica nel segno del giovane jazz italiano, della sperimentazione e della contaminazione dei generi. Con due serate all’Isola Rossa e una nella spiaggia di Vignola prosegue da giovedì 12 a sabato 14 agosto la ventunesima edizione del festival internazionale “Musica sulle Bocche”Protagonisti dei concerti saranno saranno i Pororoca, l’Entropy Quintet e i Mack, tre gruppi emergenti della scena italiana ma già con significative esperienze nei festival europei dove si sono distinti per l’originalità delle loro proposte.

Ad aprire la tre giorni sarà giovedì 12 all’Isola Rossa il trio Pororoca. Si tratta di una produzione originale che vede protagonisti tre musicisti della nuova generazione jazz della Sardegna (Alessandro Cau alla batteria, Federico Fenu al trombone e Tancredi Emmi al contrabbasso) e che davanti al tramonto infuocato sulle Bocche di Bonifacio proporranno una musica nuova, fatta di suoni gravi e timbri ancestrali. Appuntamento a partire dalle 19.30 in piazza Belvedere per una una serata in co-produzione con Festival Dromos.

Venerdì 13, sempre con inizio alle 19.30 in piazza Belvedere, sarà invece la volta dell’Entropy Quintet, con Marco Bande al piano, Lorenzo Sabattini al contrabbasso, Jacopo Careddu alla batteria, Paolo Corda alla chitarra e Marco Maltalenti alla tromba. Nato due anni fa dall’incontro di giovani musicisti sardi conosciutisi tra le mura del Conservatorio, il gruppo può vantare già esperienze di rilievo come la selezione e il successivo primo posto al Bucharest International Jazz Competition del 2019. 

La spiaggia di Vignola come palco e le Bocche di Bonifacio come quinta scenica: in questo straordinario contesto suoneranno invece sabato 14 agosto ad Aglientu a partire dalle 19.30 i Mack (Federico Squassabia alle tastiere e al sinth, Marco Frattini alla batteria e Mattia “Matta” Dallara all’elettronica). Mack è un cuore pulsante di hip hop, funk, jazz, neo-soul ed elettronica, ideale per gli appassionati delle sonorità della tradizione black che però guardano anche al mondo dell’elettronica contaminata. Il progetto è nato da un’idea di due grandi talenti del jazz italiano contemporaneo, il batterista forlivese Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M) e il pianista mantovano Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue). I due hanno collaborato e suonato per tantissimi maestri del genere, in questo progetto elettronico sono affiancati dal produttore Mattia “Matta” Dallara degli Amycanbe e attualmente producer e sound engineer al Deposito Zero Studios.

Il primo omonimo ep di Mack è uscito nel 2019 per la Irma Records sempre con la produzione di Mattia Matta Dallara. Sei tracce per cinque ospiti differenti: Avex, Devon Miles e Rachel Doe alle voci, Federico Pierantoni al trombone ed Enrico Terragnoli alla chitarra. Le performance live di Mack sono state tante e su molti palchi differenti. Meritano una menzione September Calling a Roma 2020 (Montreux Jazz Artists Foundation), Vancouver Jazz Festival 2019 (Canada), Fano Jazz Festival 2018, BAUM Festival 2018, Trentino Jazz 2019, Museo della Musica di Bologna 2020 e Live Rock Festival 2020 in Toscana. In questo 2021 Mack pubblicherà il suo secondo album per i Deposito Zero Studios, un nuovo eccitante progetto che avrà al centro l’esplorazione di differenti linguaggi musicali.

Così come previsto dalla normativa, l’accesso ai concerti sarà consentito solo ai possessori del Green Pass. I biglietti per l’esibizione dei Pororoca, dell’Entropy Quintet e dei Mack e per tutti gli altri concerti possono essere acquistati attraverso il sito www.musicasullebocche.it. Coloro che sceglieranno di non usufruire del servizio di prevendita potranno comunque acquistare i biglietti presso il botteghino il giorno del concerto, con la possibilità anche di poterli prenotare inviando una mail all’indirizzo ticket@musicasullebocche.it o chiamando l’infoline al numero 350-1537377.

Organizzato dalla associazione Jana Project con la direzione artistica di Enzo Favata, il festival internazionale “Musica sulle Bocche” è sostenuto dall’assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Autonoma della Sardegna, dal Ministero ai Beni Culturali, dalla Fondazione di Sardegna, dalla Camera di Commercio di Sassari attraverso il progetto “Salute & Trigu”,, e dai comuni di Trinità d’Agultu-Vignola e Aglientu che fanno parte delle sedici amministrazioni che compongono la rete “Musica sulle Bocche”.

FESTIVAL INTERNAZIONALE “MUSICA SULLE BOCCHE”

XXI EDIZIONE – DAL 1° AL 29 AGOSTO 2021

GIOVEDI 12 AGOSTO
ISOLA ROSSA – Piazza Belvedere, ore 19.30
POROROCA
Alessandro Cau (batteria)
Federico Fenu (trombone)
Tancredi Emmi (contrabbasso)

VENERDI 13 AGOSTO
ISOLA ROSSA – Piazza Belvedere, ore 19.30
ENTROPY QUINTET

Marco Maltalenti (tromba)
Paolo Corda (chitarra)
Marco Bande (piano)
Lorenzo Sabattini (contrabbasso)
Jacopo Careddu (batteria)

SABATO 14 AGOSTO
AGLIENTU – Spiaggia di Vignola, ore 19.30
MACK

Federico Squassabia (tastiere e sinth)
Marco Frattini (batteria)
Mattia “Matta” Dallara (elettronica)

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: