On. Rubiu (Udc), stato di calamità naturale per il maltempo nel Sulcis Iglesiente, aziende agricole devastate

0 0
Read Time:1 Minute, 6 Second
Campagne sott’acqua con aziende allagate, raccolti distrutti, coltivazioni devastate e strade interpoderali interrotte per effetto delle precipitazioni violente che in questi giorni stanno

colpendo duramente l’agricoltura. E’ quanto emerge dal primo monitoraggio del capogruppo Udc in Consiglio Regionale Gianluigi Rubiu, che stamattina ha effettuato un sopralluogo in alcune aziende che si ritagliano nel Sulcis Iglesiente. <<La situazione è preoccupante – evidenzia il rappresentante dei moderati – perché interi raccolti di ortaggi sono andati ormai perduti. I terreni coltivati a carciofo, tra Giba e Masainas, risultano sommersi dall’acqua, compromettendo di fatto la stagione. Inevitabili le ricadute negative anche sulla prossima vendemmia e sulla raccolta delle olive. Si registrano danni anche alle strutture rurali. La stessa circolazione nelle campagne è stata bloccata con alcune strade interpoderali che sono state chiuse in tutta la provincia. >>. Il maltempo non concede tregua, con l’appello di un intervento urgente alla giunta regionale: <<La richiesta dello stato di calamità naturale è la logica conseguenza della distruzione delle nostre campagne prodotta dalle bombe d’acqua di questi giorni. E’ un disastro – conclude Rubiu – L’ondata di maltempo, con temporali e nubifragi, sta irrimediabilmente portando alla perdita di intere produzioni agricole, vanificando programmazione e investimenti da parte di imprese agrozootecniche che operano all’insegna della qualità e dell’eccellenza>>.
print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: