On. Tocco (FI) sul verdetto da Roma per la riforma della rete ospedaliera

0 0
Read Time:59 Second

Forse, ci siamo. L’attesa logorante dovrebbe finire i prossimi giorni, ma il balletto di incertezze e interrogativi si intreccia attorno alla riforma della rete ospedaliera. Il progetto, che ridisegna la geografia dei presidi sanitari isolani, è sotto la lente di ingrandimento del Ministero della Sanità. Il vicepresidente della commissione salute Edoardo Tocco (FI) è eloquente: <<Per capire il quadro del riordino approvato occorre attendere  la pronuncia dal Governo>>. Un verdetto che potrebbe intaccare gli aspetti complessivi della riforma: <<Perplessità che riguardano l’accesso ai pronto soccorso, suddiviso tra più ospedali – aggiunge Tocco – ma anche il numero dei posti letto e il tipo di interventi previsti>>. Una sentenza è attesa dai palazzi della politica capitolina anche sui costi dell’operazione voluta dall’assessorato regionale della sanità: <<Se il ministero dell’economia e finanze dovesse impugnare solo una parte della riforma – conclude Tocco – sarebbe opportuno una revisione completa della rete ospedaliera. In questo scenario non si comprende perché si proceda con atti aziendali, tagli e la previsione di strutture complesse. Un disegno che corre il rischio di naufragare in seguito al possibile responso negativo del governo>>.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: