Opportunità per le startup in fase d’avvio e per gli “spazi di collaborazione”: due bandi di Sardegna Ricerche

0 0
Read Time:1 Minute, 53 Second
Stampa tuttoIn una nuova finestraCagliari. Dal prossimo 25 giugno le startup innovative sarde potranno accedere agli incentivi previsti dal bando “Bridge – pre‑revenue stage” pubblicato da Sardegna Ricerche a sostegno delle prime fasi d’avvio e in particolare della validazione dei nuovi prodotti o servizi.
Il bando prevede l’assegnazione di voucher destinati a finanziare l’accesso a spazi attrezzati e servizi di affiancamento e tutoraggio resi dagli operatori individuati grazie all’Avviso “Spazi di Collaborazione in Sardegna” pubblicato contestualmente al bando e rivolto agli incubatori, acceleratori e spazi di coworking del territorio che vogliano entrare a far parte di una rete regionale a sostegno dei nuovi progetti imprenditoriali.

La domanda di agevolazione dovrà essere relativa a un’idea imprenditoriale innovativa ad alto contenuto di conoscenza per la cui validazione si renda necessario attivare un sistema di servizi e consulenze. Il voucher sarà quindi un supporto al processo di validazione intrapreso dalla startup e al passaggio (bridgedall’idea al prototipo. È questa la fase (pre-revenue stage) in cui la startup verificherà in ambiente reale, attraverso test ripetuti, l’efficacia della soluzione proposta, raccogliendo i feedback utili a definire ancora di più il prodotto o servizio proposto.

Possono presentare domanda le startup innovative aventi sede operativa in Sardegna e iscritte da non più di 18 mesi nell’elenco speciale delle della Camera di Commercio. All’atto della domanda le startup dovranno inviare un business plan e un piano di validazione redatto in collaborazione con uno degli spazi di collaborazione registrati nell’elenco in via di costituzione. La procedura di valutazione è “a sportello”.
La dotazione finanziaria iniziale del bando è di 300.000 euro. Il contributo è concesso in regime “de minimis” e sarà pari al 90% dei costi del piano di validazione, che potrà avere una dimensione massima di 15.000 euro.

Il testo completo del bando “Bridge”, con i criteri di ammissibilità e il modulo per la domanda, è disponibile sul sito web di Sardegna Ricerche (www.sardegnaricerche.it), insieme all’Avviso “Spazi di collaborazione”.

I due bandi saranno presentati giovedì 17 giugno, alle 11:00, nel corso di una diretta streaming sulla pagina Facebook di Sardegna Ricerche (https://www.facebook.com/SardegnaRicerche).
 Per informazioni ci si può rivolgere allo Sportello Startup di Sardegna Ricerche (email: sportellostartup@sardegnaricerche.it; tel. +39 070.9243.1
print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: