Oristano, Crostacei e mitili al mercato di Campagna Amica

 Il mercato di Campagna Amica di via Degli Artigiani si arricchisce di  nuovi prodotti. Arrivano i crostacei e  i mitili  al  mercato contadino di Via Degli Artigiani   Martedì  17 settembre  al via la promozione “  La campagna in tavola  “

Da sabato 14 settembre, a partire dalle ore 8.00, il banco di pesci si arricchirà di mitili e crostacei  a disposizione dei consumatori.

Oltre ai  pesci quali spigola, orate, sparlotte, triglie, sarago, cefalo, sardine, sgombro, mormora, ghiozzo, saranno presenti per la prima volta nuovi prodotti come gamberi grigi, granchi, cozze, vongole, ostriche, murici, cannolicchi e tartufi.

Un banco che si arricchisce di nuovi prodotti, per rispondere alle richieste dei  consumatori  – afferma il responsabile di Campagna Amica Oristano Serafino Mura –  in futuro confidiamo  di ampliare ulteriormente l’ offerta con prodotti locali ben conosciuti ed apprezzati nelle mense oristanesi.

L’ apertura infrasettimanale nella mattinata di martedì 17 settembre vedrà l’ avvio delle attività di promozione del cibo contadino dal titolo “La campagna in tavola”.

Due le azioni che verranno messe in campo. Una a beneficio dei consumatori: tutti i martedì quanti faranno la spesa al mercato (a prescindere dagli importi) potranno ritirare gratuitamente un prodotto offerto dai produttori di agri mercato, si inizia con le patate: 100 kg di patate,  suddivisi in sacchetti da  1 Kg, saranno a disposizione dei consumatori. La seconda azione a beneficio delle scuole: i ragazzi potranno incontrare le aziende, gli agriturismo, i tecnici e gli esperti Coldiretti e partecipare a laboratori  tematici di educazione alimentare che si concluderanno con l’ assaggio del prodotto. Prima iniziativa un laboratorio sulle lavorazione delle mozzarelle. A cui seguiranno, tra gli altri,  quelli sul miele,  il pane, le paste, le piante officinali,  gli agrumi, l’olio.

E’ importante una costante relazione tra i mondo della scuola e quello delle campagne – affermano i dirigenti  provinciali di Coldiretti Oristano–  dove l’ importanza del cibo  e delle scelte alimentari si affianca alla conoscenza del lavoro nei campi, al territorio e natura circostante  e alle radici culturali di un popolo. Un aspetto  quello della educazione alimentare che caratterizzerà il mercato contadino di via degli artigiani .

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: