Oristano, I legni del Conservatorio di Sassari al Museo Diocesano Arborense

Domenica 13 ottobre alle ore 19.00 la Sala “S. Pio X” del Museo Diocesano Arborense ospita il terzo appuntamento della X^ Rassegna “Domenica in concerto”. Il gruppo musicale diretto dal M° Gabriele Verdinelli, formato dagli allievi della classe di Musica d’insieme per strumenti a fiato del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari, è composto da Egidia Fraghì e Fabio Delogu (oboe), Serena Contini e Elena Ibba (clarinetto), Mattia Ximenes e Danilo Ogno (corno), prof. Luigi Muscio e Jonathan Gurrera (fagotto). Costituito come gruppo di supporto didattico e di avviamento all’attività musicale professionale, ha al suo attivo vari concerti in ambito regionale, con partecipazioni al festival letterario Isola delle Storie, ai concerti dell’Ente Lirico di Cagliari, alla stagione I grandi interpreti della Musica di Sassari e al festival internazionale Spaziomusica di Cagliari. Eseguiranno musiche di W.A. Mozart.

Il concerto è organizzato dall’Ente Concerti “Alba Pani Passino” in collaborazione con il Conservatorio di Sassari e il Museo Diocesano Arborense e con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Ministero per i Beni e le Attività culturali e Turismo, della Fondazione di Sardegna e del Comune di Oristano.

Prezzo dei biglietti: Intero: € 8,00 – Soci e under 18 € 5,00

Botteghino il giorno del concerto dalle ore 18.00 c/o il Museo

Info: Ente Concerti Alba Pani Passino, Via Ciutadella de Menorca – Oristano

Tel. 0783.303966 cell. 339.8727128

Mail: info@enteconcertioristano.it Sito: www.enteconcertioristano.it

Facebook: Ente Concerti Oristano

Programma:

W. A. Mozart (1756 – 1791)

Serenata n°11 in Mi bemolle maggiore, K 375

Allegro maestoso

Minuetto I e Trio

Adagio

Minuetto II e Trio

Allegro

Serenata n° 12 in do minore, K 388

Allegro

Andante

Minuetto-Trio

Allegro

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: