Parigi. Fortissima esplosione due pompieri morti e 36 feriti

Parigi. Una forte esplosione è stata avvertita nel nono arrondissement di Parigi, quartiere Opera, alle 9 di mattina di sabato 12 gennaio 2019. Lo riferisce la polizia. Secondo la prefettura, 2 pompieri sono morti nell’incidente. La notizia smentisce le informazioni fornire in precedenza dal ministro dell’Interno, che aveva affermato che le vittime erano 4. Il bilancio iniziale era di 36 feriti, di cui 12 gravi e 5 tra la vita e la morte, secondo quanto ha riferito Eric Moulin, comandante dei vigili del fuoco della capitale francese. Tra i feriti fin dall’inizio sono stati segnalati 4 pompieri e quattro italiani, secondo quanto riferito da Agi: una sarebbe in condizioni “piuttosto gravi”, mentre gli altri tre sono lievi. Tra di loro c’è l’inviato di ‘Carta bianca’ Valerio Orsolini, che dalla sua stanza d’albergo, di fronte al panificio, ha filmato la scena dell’esplosione. Nel racconto che accompagnava le immagini Orsolini, ha detto, tra l’altro: “Mi è esplosa in faccia”. La ragazza che risulta invece più grave è una giovane di Trapani che lavora come cameriera all’Hotel Ibis: è stata ricoverata all’ospedale Lariboisiere e la sua famiglia è stata contattato ed è in arrivo a Parigi. Il consolato e l’ambasciata italiana a Parigi sono in stretto contatto con la Prefettura per seguire gli sviluppi della situazione. Le autorità parlano di un incendio in un panificio di Rue de Trevise, cui ha fatto seguito una grossa esplosione. La ipotesi più accreditata è quella di una fuga di gas. Le autorità francesi hanno invitato le persone a evitare l’area, lasciando libero il transito ai mezzi di soccorso.  (TPI.IT)

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *