PD: Regione Sardegna intervenga su aumento prezzi beni di prima necessità

I Consiglieri del Partito democratico, primo firmatario Roberto Deriu, sollecitano la Regione affinché intervenga con urgenza per monitorare gli aumenti dei prezzi su beni di primi necessità, in una fase difficile per anziani e cittadini procurata dall’epidemia da Coronavirus. Se inizialmente, infatti, i rincari riguardavano esclusivamente le mascherine e i prodotti igienizzanti, ora il caro prezzi sta interessando anche beni di prima necessità, compresi i generi alimentari.

“Con l’avvio delle nuove disposizioni, sembra che alcune attività economiche abbiano aumentato i prezzi su alimenti e generi di prima necessità - denunciano i Consiglieri Dem -. Qualora fosse vero, questo comporterebbe un grave danno alle famiglie e a tutti i cittadini, già in evidente difficoltà data l’emergenza sanitaria in atto”. Per questo motivo, il gruppo Pd interroga il Presidente della Regione e la Giunta regionale, per sapere: “Se siano a conoscenza del problema e se intendano mettere in campo azioni per il controllo, in tutto il territorio sardo, inerente ai prezzi degli alimenti e dei generi di prima necessità nelle attività economiche-commerciali attualmente aperte”. Al fine di evitare un grave impatto negativo sulla vita quotidiana delle famiglie, molte delle quali messe a dura prova dalla sospensione delle proprie attività lavorative, con stipendi ridotti o addirittura cancellati.
print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: