Più di tremila atleti ieri, alla ‘CagliariRespira’

0 0
Read Time:2 Minute, 27 Second

La dodicesima edizione della corsa per le vie della città, la CRAI CagliariRespira in programma ieri, è stato un ottimo successo, condito da una giornata che seppur nuvolosa e piuttosto ventilata, ha contribuito al buon esito della manifestazione.

Un bel numero di partecipanti, oltre tremila distribuiti nelle tre specialità in programma: oltre alla half marathon (la classica 21 km), la KaraliStaffetta (21 km da farsi tra due partecipanti) e la tranquilla SeiKilometri.

E poi Cagliari ci ha messo del suo, con il percorso magnifico, dapprima cittadino lungo il viale Diaz, la via Roma, il Largo, fino al cuore della città, la p.zza Jenne ed il Corso dove i corridori hanno corso tra le bancarelle di Natale appena addobbate; fino al primo giro di boa, il ritorno indietro dal viale Trieste, ancora di nuovo viale Diaz direzione Poetto lungomare, con l’ultimo giro di boa ed il ritorno verso l’arrivo di fine gara, dal parco di Molentargius.

Ma non solo, la ‘CagliariRespira’ di ieri è stata anche una gara in musica: i Last Criminal Explosion, Marco Leo, Cult Fiction, Roosters, Breakingblues, LEss GIULIA from OMS, Pumpkins, Signs of Life, Whisky in The Jar, Alcoholic Alliance Disciples e Glee’s, sono le band che ogni 2km, lungo tutto il percorso hanno regalato musica, ritmo ed allegria a tutti i partecipanti.

Nonostante le difficoltà organizzative, siamo riusciti anche quest’anno a regalare musica e spettacolo all’interno della manifestazione” dichiara Ivan Sabiu, uno degli organizzatori. “Cerchiamo sempre di migliorarci e di far suonare band molto diverse tra loro: per questa edizione abbiamo pensato alla musica rock, metal, pop. Insomma, abbiamo tenuto in considerazione i gusti musicali dei nostri 3390 atleti”, ha concluso Lauro Porcu.

Traffico sotto controllo e pubblico di automobilisti pure, con chiusure al traffico veicolare solo parziali, con minime riduzioni di carreggiata e chiusure dinamiche delle strade. Unica nota dolente, la partenza ritardata di 23 minuti sull’orario previsto che ha un po’ spazientito gli atleti infreddoliti e sferzati dal vento.

Quanto ai risultati: vince spagnolo Lachgar Chakib in 1h06’31” sempre in testa fin dalle battute iniziali, secondo Said Boudalia (Cagliari Marathon Club) in 1h09’49”, terzo classificato Pasquale Rutigliano (Olimpiaeur asd) in 1h10’29”.

Tra le donne,  Nicolina Sustic (campionessa mondiale dell’ultramaratona 100km) vince  in 1h18’00”, seguita Claudia Pinna del Cus Cagliari, in 1h18’46”; terza posizione per Manuela Manca, della Cagliari Atletica leggera, in 1h20’55”.

Il successo della CRAI CagliariRespira è però anche quello solidarietà: hanno partecipato all’evento diverse Associazioni aderenti all’iniziativa Corsa e Solidarietà, Special Olympics, AMICI ONLUS (Associazione malattie infiammatorie croniche intestinali), Abbracciamo un sogno, Associazione 10 aprile (familiari delle 140 vittime Moby Prince), Diversamente Onlus/ASD Progetto Filippide, Domus De Luna/Peter Pan, Diabete Zero/We Love Insulina e Rotary Foundation, che grazie alla vendita dei pettorali della SeiKilometri non competitiva avranno la possibilità di finanziare i propri progetti ed obiettivi.

Alberto Porcu Zanda

Foto a cura di Bianca Figus

 

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: