Poltu Quatu Classic, Eberhard & Co. patner della V edizione

Lo storico legame fra auto d’epoca ed Eberhard & Co si rafforza grazie alla 5^ edizione del Concorso d’Eleganza Poltu Quatu Classic, in programma dal 10 al 12 luglio presso il Grand Hotel Poltu Quatu.

“In questo periodo storico senza eguali abbiamo deciso di essere presenti al Concordo d’Eleganza Poltu Quatu Classic per rinforzare il nostro legame con le auto d’epoca e dare un segnale positivo e di grande vicinanza agli appassionati di motori. La cornice meravigliosa di questo angolo di Sardegna ha rappresentato l’occasione perfetta dove si incontra un paesaggio unico, reso celebre anche da pellicole cinematografiche di fama mondiale, e una sfilata di venticinque gioielli su quattro ruote delle più importanti collezioni italiane ed europee” – dichiara Mario Peserico, Amministratore Delegato di Eberhard Italia.

Il prestigioso marchio svizzero sarà l’ Official Timekeeper delle gare in programma nella bellissima Costa Smeralda, fra borghi unici e spiagge paradisiache fra cui la famosa spiaggia Vesper di Capriccioli, resa celebre dal film “007 – La spia che mi amava” dove il protagonista Roger Moore emerge con la sua auto dall’acqua cristallina in compagnia di Barbara Bach.

Ci sarà spazio, durante la kermesse ad attività ricreativa fra cui un’adrenalinica Off Shore Experience con il cinque volte campione mondiale di motonautica Aaron Ciantar.

Tornando alla competizione, la prestigiosa giuria internazionale presieduta da Paolo Tumminelli, noto storico dell’automobile, affiancato dal famoso designer Fabrizio Giugiaro, che disegnerà il trofeo “Best in Show” per il modello vincitore del concorso, da Luciano Bertolero, Afshin Behnia, Alberto Vassallo e J. Philip Rathgen, per citare alcuni dei personaggi di spicco del motorismo storico coinvolti, valuterà le automobili nella loro eleganza.

Per i giurati il compito sarà arduo perchè tanta sarà la bellezza a quattro ruote messa in campo. A titolo di esempio, tra le vetture iscritte spiccano una Porsche 356 Continental Coupè del 1955, un’Alfa Romeo 1750 Spider Compressore del 1932, due OSCA MT4 1500 ex Mille Miglia (una del 1952 e l’altra del 1955), una BMW 328 spider del 1938 e una Lancia Aurelia Vignale spider one off del 1952.

Sarà possibile per il pubblico vedere in anteprima mondiale due prototipi di GFG Style di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, la GFG VISION 2030 e la Bandini Dora, che avrebbero dovuto essere presentate al Salone di Ginevra.

Al vincitore del “Best in Show” e del premio speciale della giuria verranno consegnati preziosi modelli provenienti dalle collezioni Eberhard & Co.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: