Poste italiane: al via il nuovo centro di distribuzione postale a Ussana

Il bacino territoriale di riferimento, suddiviso in 13 zone di recapito, oltre a Monastir ha competenza su altri 11 comuni: Ussana, Barrali, San Sperate, Dolianova, Donori, Serdiana, Soleminis, Serrenti, Nuraminis, Pimentel, Samatzai.

È operativo da oggi a Ussana il nuovo Centro di Distribuzione Postale. La sede, situata in via Monastir 26, con una superfice interna di 470 mq ed un piazzale esterno di circa 750 mq, è stata progettata e realizzata soprattutto in modo funzionale relativamente al “Joint Delivery”, il Modello di Recapito introdotto sull’intero bacino territoriale della provincia che garantisce la consegna della corrispondenza e pacchi anche al pomeriggio e il sabato. Il nuovo Centro dispone di attrezzature di ultima generazione che permettono soprattutto di ottimizzare il lavoro degli addetti. Di nuova concezione gli strumenti di lavoro, quali i carrelli per la movimentazione interna della posta, le bilance e i casellari, che permettono ai portalettere di ordinare e gestire la corrispondenza con più velocità. 

Responsabile pro tempore del Nuovo Centro di Distribuzione, per la temporanea assenza della Direttrice Melania Aru, è Andrea Sitzia, 40 anni, in Poste Italiane da 19 anni attuale direttore del centro di Distribuzione di Assemini, e prima ancora, responsabile del sito di Alghero.

“Nel nuovo sito – precisa Andrea Sitzia – che ha accorpato le sedi di Monastir, Serrenti e Dolianova sono applicati 18 addetti tra portalettere e operatori interni. Inoltre, sono state adottate tutte le misure per lavorare in sicurezza. Interventi di igienizzazione e sanificazione della sede e dei mezzi aziendali. Tutti i dipendenti sono stati dotati, compresi gli addetti alle lavorazioni interne, di mascherine giornaliere, guanti monouso e gel detergenti per le mani.”

“I volumi che il nuovo Centro di Recapito sarà chiamato a gestire – continua il responsabile – sono molto importanti poiché il bacino territoriale di riferimento, suddiviso in 13 zone di recapito, oltre a Monastir ha competenza su altri 11 comuni: Ussana, Barrali, San Sperate, Dolianova, Donori, Serdiana, Soleminis, Serrenti, Nuraminis, Pimentel, Samatzai.

Il nuovo Centro di Distribuzione di via Monastir ha a disposizione un parco mezzi che comprende 7 Scooter, 2 Auto, 3 Tricicli Endotermici, 1 Mezzo furgonato con i quali quotidianamente i portalettere raggiungono circa 45.000 abitanti in oltre 21.000 punti di recapito tra abitazioni private e aziende.

Tutti i portalettere sono dotati di palmare e con i loro terminali potranno gestire la corrispondenza ordinaria e a firma in maniera veloce e tracciata portando a domicilio una serie di servizi postali e di pagamento sia per i privati che per i professionisti. Infatti, il destinatario della corrispondenza può pagare da casa o dal posto di lavoro, nello stesso momento in cui avviene la consegna della posta o del pacco, tramite carta Postamat, Postepay o utilizzando le carte di debito del circuito Cirrus/Maestro. 

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: