La giornata di domani, conferma il leit motiv di questa edizione del Premio Dessi, aprendo il programma alle 18 in Piazza Zampillo con Pino Imperatore e la presentazione del suo romanzo  Aglio, olio e assassino (pubblicato da DeA Planeta Libri) col presidente della Fondazione Dessì, Paolo Lusci nel ruolo di padrone di casa.
Stessa piazza ma alle 19 per 
L’apprendista geniale, il debutto letterario di Anna Dalton, che la stessa attrice presenterà nell’incontro con il pubblico condotto dal giornalista Massimiliano Rais.
La musica, in serata, è di casa nel cortile di 
Casa Dessì con Danilo Rea che presenta alle 21 Il jazzista imperfetto, il libro scritto con Marco Videtta (e edito da Rai Eri) dove racconta la sua “vita di passione e improvvisazione”, come recita il sottotitolo. Alle 22 arrivaPeppe Servillo che accompagnerà il pianista romano in un tributo alla tradizione napoletana.
Si preannuncia ricco anche il cartellone di 
giovedì 27. Primo ospite Pietrangelo Buttafuoco, scrittore e firma de “Il Fatto Quotidiano” e “Il Foglio”, che, in piazza Zampillo alle 18, presenterà il suo ultimo libro, I baci sono definitivi (edito da La Nave di Teseo), storie di vita di pendolari raccolte sul taccuino nei suoi viaggi sotterranei in metropolitana. A condurre l’incontro sarà ancora Paolo Lusci, presidente della Fondazione Dessì.
Si vola verso altri temi nell’appuntamento in agenda 
alle 19, sempre in Piazza Zampillo. Si può dilatare la giovinezza, invertire il processo di invecchiamento? La risposta è sì, L’età non è uguale per tutti, come annuncia il titolo del saggio (anche questo pubblicato da La Nave di Teseo) di Eliana Liotta, giornalista professionista, scrittrice e comunicatrice scientifica (all’incontro partecipa Lucia Cossu). L’autrice racconta come educare se stessi a restare giovani, nel corpo e nello spirito, in base alle ricerche scientifiche più attendibili; e, per la prima volta in Europa, il tema viene affrontato grazie al contributo multidisciplinare di medici e ricercatori di un grande centro clinico e di ricerca: l’ospedale universitario Humanitas, punto di riferimento mondiale per la ricerca sul sistema immunitario.
In chiusura, serata 
tra parole e musica nel cortile di Casa Dessì: protagonisti, alle 21.30Lory Muratti (al secolo Andrea Tiberio), musicista, scrittore, sound designer e art director, autore di lavori in cui musica e letteratura si fondono come due anime della stessa creazione, e Cristiano Godano, voce e chitarra di un gruppo storico del rock italiano come i Marlene Kuntz, che da anni porta in giro un format dove ripercorre la sua storia, la sua carriera artistica, tra racconti e canzoni.
Tutti gli appuntamenti sono a 
ingresso gratuito. Informazioni e aggiornamenti sul Premio e la programmazione degli eventi culturali sono disponibili sulla pagina Facebook(www.facebook.com/PremioLetterarioGiuseppeDessi) e nel sito della Fondazione Dessì. (www.fondazionedessi.it). La segreteria organizzativa risponde ai numeri 070931438734741176553406660530, e all’indirizzo di posta elettronica info@fondazionedessi.it.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *