Pula in zona rossa sino al 16 Aprile

Anche la comunità di Pula è entrata in zona rossa. La prima cittadina, Carla Medau comunica su Facebook che la situazione della zona rossa non è strettamente correlata con il monitoraggio di Sardi e Sicuri, ma che i contagi erano diffusi ormai dai giorni precedenti. L’ordinanza entra in vigore dalle 00.01 di stanotte e segue le regole della zona rossa Nazionale.

Continua su la sindaca: “Vi ringrazio e vi chiedo la massima collaborazione per uscire da questa situazione nel più breve tempo possibile.”

PULA ZONA ROSSA DAL 02/04/2021 AL 16/04/2021

Carla Medau: “Cari concittadini, il nostro comune dalle 00.01 del 2 APRILE, a seguito della comunicazione dell’ATS protocollo 8079 del 31/03/2021, entrerà in ZONA ROSSA.Vi elenco in modo sintetico le principali disposizioni, in applicazione delle misure nazionali e regionali, da seguire:

SPOSTAMENTI: E’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dal territorio comunale, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, di salute o situazioni di necessità; sono vietate le visite a parenti o amici.

ATTIVITA’ MOTORIA E SPORTIVA: Sono sospese l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso. L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale

ATTIVITA’ COMMERCIALI: Sono sospese le attività di commercio al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità (potete consultarli nell’allegato 23)Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.

BAR E RISTORANTI:E’ sempre vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie etc.) e nelle loro adiacenze.Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, come segue:- dalle 5.00 alle 18.00, senza restrizioni;- dalle 18.00 alle 22.00, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina.La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario.

PARCHI, GIARDINI E CIMITERO:CHIUSI: Parco delle Storie, il parco giochi “Alfredo Rampi”, il parco “Collodi” ed il Parco Giochi Borgata Santa Margherita.Il Cimitero è chiuso.

SERVIZI ALLA PERSONA:Sono consentite le attività di: Lavanderia; Servizi di pompe funebri e attività connesse.

Contrariamente a quanto indicato nell’ordinanza, che verrà opportunamente rettificata, le attività di “Servizi di salone di barbiere e parrucchiere” saranno chiuse.

MERCATO SETTIMANALE: Sarà ammessa la sola vendita di generi alimentari, fiori, piante, profumi e cosmetici, saponi detersivi ed altri detergenti, biancheria, confezioni e calzature per bambini e neonati

SCUOLA: Dal 7 al 16 aprile è assicurato in presenza lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia e l’attività scolastica e didattica della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado. Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgeranno esclusivamente in modalità a distanza.

L’ordinanza: link ⤵https://www.comune.pula.ca.it/ente/avvisi/539

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: