Pula. Litorale di Santa Margherita tra alghe e detriti: stagione turistica a rischio?

0 0
Read Time:53 Second

Pula. La Consigliera di Minoranza Elisabetta Loi protesta – Nonostante siano trascorse due settimane dalla mareggiata che ha colpito la nostra costa, l’Amministrazione Comunale non ha ancora attivato alcun intervento di pulizia e riqualificazione.
A seguito della violenta mareggiata, ingenti quantità di alghe di posidonia si sono depositate sull’arenile e questo rischia di compromettere la stagione turistica. I proprietari degli hotel e dei campeggi della zona, il 30 aprile, si sono rivolti al Comune affinché il decoro dell’arenile venga ripristinato il prima possibile, al fine di renderlo fruibile ai turisti che sopraggiungeranno a breve.
L’Amministrazione non ha ancora presentato alcuna richiesta alla Regione per la rimozione e lo stoccaggio delle alghe – spiega la Consigliera Loi. Questo è davvero preoccupante per gli operatori turistici.
Nonostante il costoso intervento di riqualificazione, costato 800 mila euro e da poco terminato, la strada è franata in più punti, in particolar modo nella zona adiacente la Torre di Santa Margherita. Il manto stradale è inoltre invaso da sabbia e detriti di vario genere e risulta pericoloso per l’incolumità pubblica.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: