Quartu, due arresti per l’accoltellamento del ventenne al Poetto

Quartu Sant’Elena. Gli investigatori dell’Arma della compagnia dei Carabinieri  di Quartu Sant’Elena, hanno identificato e arrestato hanno fermato per concorso in tentata rapina e in tentato omicidio, un algerino, Zrmani Abdeanor, di 27 anni, con precedenti di polizia e un 17enne egiziano.

L’algerino è stato fermato per l’accoltellamento di un giovane di 20 anni, avvenuto questa mattina alle sei circa, sul lungomare Poetto quartese. Raggiunto da alcuni fendenti, è stato ricoverato al Brotzu, guarirà in due settimane.

Gli accertamenti fatti hanno permesso di accertare  che alcuni ragazzi avrebbero bloccato un amico della vittima, M. M., 20 anni, per portargli via il telefonino e il portafogli. Il ventenne sarebbe intervenuto assieme ad altri giovani per difendere l’amico, con immediata reazione di uno degli aggressori che avrebbe utilizzato uno spray urticante ed utilizzato il coltello, che sarebbe stato poi gettato in mare.

Al termine delle formalità di rito l’algerino sarà portato e rinchiuso presso il carcere di Uta e, invece, il minore egiziano verrà rinchiuso presso il carcere minorile di Quartucciu.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: