Quartu Sant’Elena. Teneva nascosto un candelotto esplosivo: arrestato un 36enne

 Quartu Sant’Elena. Ieri mattina, gli agenti dell’Ufficio Investigativo del Commissariato di Quartu Sant’Elena, unitamente agli Agenti della Squadra Volante, hanno tratto in arresto un 36enne per fabbricazione e detenzione di materiale esplodente.

Il blitz è scattato ieri mattina quando, dopo diversi servizi attuati per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno fatto ingresso nell’abitazione dell’uomo, ben noto alle forze di polizia per i suoi numerosi precedenti per spaccio, facendo una scoperta inaspettata. Il 36enne infatti, non occultava droga ma bensì un candelotto di materiale esplodente di 12 cm e mezzo con una miccia di circa 55 cm di lunghezza, occultato all’interno di una cassetta di derivazione elettrica posizionata accanto alla porta di ingresso della sua cantina.

Già nel 2016 era stato denunciato dai Carabinieri di Quartu Sant’Elena per detenzione illegale di materiale esplodente, scoperto poi perfettamente simile sia per caratteristiche costruttive che per ordine di potenzialità a quello ritrovato dagli Agenti del Commissariato.

Nella mattinata odierna si è svolto il processo con la convalida dell’arresto e la concessione dei termini a difesa.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: