Rigopiano. Finita la speranza, ritrovati ieri notte gli ultimi corpi

0 0
Read Time:1 Minute, 13 Second

Una settimana dopo la spaventosa valanga che ha distrutto la lussuosa struttura alberghiera la speranza di trovare  qualcuno in vita è   finita.
Intorno alla mezzanotte l’Hotel Rigopiano ha restituito i corpi senza vita degli ultimi due nomi ancora presenti sulla lista dei dispersi, che comprendeva 28 ospiti, di cui quattro bambini, e 12 dipendenti dell’hotel. La vicenda si chiude con un tragico  bilancio, 29 vittime e 11 sopravvissuti.
Come riportato dall’Ansa,  durante  la conferenza stampa della sostituto procuratore di Pescara Cristina Tedeschini, che indaga per disastro e omicidio plurimo colposo si è  appreso che, “La valutazione se l’albergo potesse stare o non stare lì farà parte dell’inchiesta, ci sarà sicuramente una risposta da parte della Procura. Tutti i ritardi, i fraintendimenti, le incongruenze e i problemi nella comunicazione che sono avvenuti nel post-valanga hanno avuto una rilevanza causale non epocale, provocando ritardi che verosimilmente sono di circa un’ora”. ”Balla un’ora”, ha puntualizzato la Procura: quindi tra le notizie e le risposte, si tratta di un tempo che rispetto alla catastrofe di Rigopiano non sembra essere tra i temi forti dell’inchiesta. Lo sono invece le ultime scoperte del Forum H2O, che finiranno nel fascicolo aperto contro ignoti. Si tratta denuncia formulata dal Forum, in base alla quale, mappe regionali alla mano, il resort sarebbe stato costruito sopra colate e accumuli di detriti preesistenti, compresi quelli da valanghe. Il Forum H2o tira in ballo anche la Regione per “la mancanza di un Piano Valanghe”. (Foto Ansa)

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: